breaking news

Francofonte| GIOVANI TALENTI CRESCONO: FIOCCANO MEDAGLIE AL LICEO SCIENTIFICO “ELIO VITTORINI”

Francofonte| GIOVANI TALENTI CRESCONO: FIOCCANO MEDAGLIE AL LICEO SCIENTIFICO “ELIO VITTORINI”
Attualità
0
Giorno 21 Marzo 2016 nella splendida cornice dell’Auditorium del Liceo Scientifico ”Elio Vittorini” di Francofonte si è svolta la premiazione dell’alunno Gianpaolo Gallo della classe 3a A, vincitore della medaglia d’oro ai Giochi della Chimica 2015.

Alla presenza del Dirigente scolastico Prof. Giovanni Bonfiglio, della fiduciaria professoressa Maria Lucia Raciti, della professoressa Giuseppina Balsamo promotrice del progetto e di insegnanti e studenti del Liceo, si è svolta la cerimonia di premiazione dell’alunno Gianpaolo Gallo, a cui hanno assistito anche i suoi genitori.

Il premio, donato dalla ditta lombarda Gibertini Elettronica s.r.l., da 25 anni leader italiana nel mondo nella realizzazione di strumenti di precisione per le misurazioni e partner nel progetto di promozione della cultura scientifica, consiste in una bilancia tecnica a cella di carico, con portata di 820 g, display LCD, sistema anti-shock potenziato e tante altre caratteristiche che ne fanno uno strumento di alta qualità e di precisione (0,01g). Un’altra bilancia identica è stata donata alla scuola. Il premio è stato consegnato dal dottor Giorgio Gibertini, rappresentante dell’azienda di famiglia, nata nel lontano 1951 col nonno e giunta alla terza generazione. Nel suo intervento il dott. Gibertini ha sintetizzato sia la storia di quest’azienda italiana sia il segreto per continuare a lavorare, nonostante la crisi economica, a produrre in Italia e vendere in tutto il mondo. Qualità, essenzialità, robustezza, innovazione e diversificazione sono le cinque regole per creare impresa in Italia e che l’azienda Gibertini tiene costantemente presenti.

Sono intervenuti alla manifestazione il prof. Giuseppe Musumarra ordinario di Chimica presso l’Università degli Studi di Catania e presidente della sezione siciliana della Società di Chimica Italiana (S.C.I.) e due suoi collaboratori: la dott. ssa Vera Muccilli ed il dott. Carmelo Sgarlata membri del consiglio direttivo della S.C.I., e docenti e ricercatori presso la Facoltà di Chimica di Catania

Impossibilitati a partecipare alla manifestazione per precedenti impegni istituzionali, ma che hanno fatto giungere via email le loro più vive congratulazioni all’alunno e all’Istituzione scolastica sono l’On. Bruno Marziano, assessore regionale all’Istruzione; il Console generale onorario di Turchia in Sicilia, Domenico Romeo, che si occupa di scambi culturali e commerciali tra Italia e Turchia e assieme al prof. artista turco Kubilay Eralp Dincer promuove la tecnica della pittura Ebru, con effetti cromatici di grande suggestione, dove la Chimica ha un ruolo fondamentale;  il prof. Domenico Romeo, omonimo, rettore dell’Università di Trieste dal 2003 al 2006, direttore del centro di ricerche di Chimica Farmaceutica di Trieste, attualmente in pensione, che attualmente cura articoli per riviste scientifiche. Assente alla cerimonia il Sindaco di Francofonte Salvatore Palermo.

L’iniziativa è nata grazie alla sinergia di tutti gli intervenuti. In particolare il prof. Musumarra ha sottolineato il suo interesse per questo genere di manifestazioni che intende incrementare nel corso del suo mandato di Presidente dello S.C.I. per la Sicilia, per favorire la valorizzazione dei talenti, sviluppare la cultura scientifica ed avvicinare la scuola al mondo della Chimica oltre che del lavoro. A tal proposito l’alunno Gianpaolo Gallo è stato ammesso come nuovo membro della S.C.I. e riceverà la rivista mensile di informazione scientifica curata dalla società stessa. Il prof. Musumarra sottolinea, inoltre, che la Sicilia da ben 22 anni non arrivava in finale in questa manifestazione.

Interviene, poi, la prof. ssa Balsamo che si dice felice di aver contribuito alla promozione di uno studente brillante di una scuola piccola e di provincia alla quale, a quanto pare, nulla è precluso. Con impegno, sacrificio e tanta voglia di mettersi in discussione, Gianpaolo, grazie ai Giochi della Chimica, non è solo un alunno modello, ma è nell’Albo delle eccellenze, così come Giuseppe Gurrisi della 4a B, vincitore della medaglia di bronzo ai mondiali delle Olimpiadi di Astronomia 2014. Il pensiero della prof. Balsamo va, infatti, anche a Giuseppe che ha già superato, anche quest’anno, la fase regionale e ad Aprile andrà ad affrontare la fase nazionale a Milano.

Prende la parola, infine, Gianpaolo Gallo che, visibilmente emozionato, ringrazia per il premio e i complimenti ricevuti. L’alunno di 16 anni vive a Francofonte e nutre particolare interesse per la scienza e la tecnologia perché, a suo dir, sono in costante evoluzione ed è bello conoscere il percorso intrapreso da vari scienziati per arrivare alle scoperte odierne e alla realizzazione di oggetti ed imprese che prima sembravano impossibili. Le mie prospettive per il futuro – continua Gianpaolo – sono proseguire gli studi, iscrivermi alla facoltà di Chimica, laurearmi e dopo magari lavorare come ricercatore.

Prof. ssa Ornella Spina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com