breaking news

Francofonte| Perseguita ancora la compagna, dagli arresti domiciliari alla cella di un carcere

23 Dicembre 2016 | by Silvio Breci
Francofonte| Perseguita ancora la compagna, dagli arresti domiciliari alla cella di un carcere
Cronaca
0

Protagonista un bracciante agricolo 31enne di Francofonte. Ieri i carabinieri gli hanno notificato una ordinanza di aggravamento della misura cautelare degli arresti domiciliari. Ora è rinchiuso nel carcere di Siracusa.

diretta-bisDagli arresti domiciliari alla cella. Da ottobre agli arresti domiciliari per maltrattamenti in famiglia, finisce dritto in una cella del carcere di contrada Cavadonna di Siracusa per avere più volte violato la misura restrittiva impostagli dall’autorità giudiziaria. In manette un bracciante agricolo di 31 anni di Francofonte, A.B., cui ieri pomeriggio i carabinieri della compagnia di Augusta hanno notificato una ordinanza di aggravamento della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal Tribunale di Siracusa.

Continuava a perseguitare la convivente. L’ultimo grave episodio di cui si è reso protagonista il 31enne risale alla scorsa settimana. Mercoledì, infatti, la sua convivente lo ha denunciato per le continue condotte persecutorie messe in atto nei suoi confronti, nonostante la misura cautelare cui era stato sottoposto. L’autorità giudiziaria è giunta alla decisione di emettere una ordinanza di aggravamento della misura cautelare degli arresti domiciliari a seguito delle segnalazioni dei carabinieri della stazione di Francofonte. Ieri, dopo le formalità di rito, l’uomo è stato trasferito in carcere a Siracusa.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com