breaking news

Francofonte| Rapina alle Poste, tre catanesi catturati prima della fuga

24 Settembre 2016 | by Silvio Breci
Francofonte| Rapina alle Poste, tre catanesi catturati prima della fuga
Cronaca
0
Preso di mira questa mattina, poco prima delle 13, l’ufficio postale di via Regina Margherita. Dopo il colpo, i tre rapinatori si trovano di fronte i carabinieri che li ammanettano. Dovranno rispondere di tentata rapina aggravata.

ffdfggdfgdfgdfgIn tre, con il volto travisato da passamontagna, tentano una rapina ai danni dell’ufficio postale di via Regina Margherita, ma vengono sorpresi e arrestati dai carabinieri prima della fuga. In manette tre catanesi, Luigi Vaccalluzzo, Orazio Scuderi e Francesco Abbascià, rispettivamente di 39, 40 e 45 anni, già noti alle forze dell’ordine per reati specifici. Rinchiusi nel carcere di contrada Cavadonna di Siracusa, dovranno adesso rispondere di tentata rapina aggravata. Poco prima delle 13 di oggi i tre, con il volto mascherato da passamontagna, hanno fatto irruzione all’interno dell’ufficio postale. L’allarme è scattato subito e sul posto, nel giro di pochi secondi, si sono materializzati i carabinieri della locale stazione. Quando la pattuglia è giunta davanti all’ufficio postale, il terzetto con il bottino della rapina ancora in mano, circa 1.000 euro in denaro contante, stava già tentando di allontanarsi. Uno dei tre rapinatori, armato di pistola, ha a quel punto minacciosamente intimato ai militari di allontanarsi. Ma i coraggiosi carabinieri, per nulla intimoriti, hanno cominciato a parlare con i tre malviventi, convincendoli a desistere dall’azione criminosa e a consegnare l’arma, poi rivelatasi una scacciacani priva di tappo rosso e con un colpo in canna, nonché tutta la refurtiva. Nel corso delle successive indagini, i militari dell’Arma hanno poi rinvenuto l’autovettura utilizzata per la rapina. Il mezzo, una Fiat Panda, è risultata rubata nei giorni scorsi a Vizzini, nel Catanese.

© Riproduzione riservata

immagine

vaccalluzzo-scuderi-abbascia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com