breaking news

Francofonte | Scoperta un’altra piantagione di marijuana, in manette tre francofontesi

31 Agosto 2017 | by Silvio Breci
Francofonte | Scoperta un’altra piantagione di marijuana, in manette tre francofontesi
Cronaca
0

Sono stati sorpresi in flagranza di reato dai carabinieri mentre irrigavano e concimavano le piante nascoste dalla vegetazione. Agli arresti domiciliari, dovranno rispondere di detenzione, produzione e traffico di sostanze stupefacenti.

 Gli arrestati. Arrestati in flagranza di reato mentre irrigavano una piantagione di canapa indiana. A finire in manette tre francofontesi, Marco Basso, Giuseppe Basso e Giovanni Basso, rispettivamente di 38, 23 e 43 anni. Adesso agli arresti domiciliari nelle rispettive abitazioni su disposizione dell’autorità giudiziaria, dovranno rispondere del reato di detenzione, produzione e traffico di sostanze stupefacenti. I tre sono stati pizzicati in contrada Mastrocciardi dove all’interno di un fondo agricolo demaniale incolto si prendevano cura di una piantagione di canapa indiana del tipo “skunk”, nascosta dalla vegetazione, composta da cinque voluminose piante alte circa 2 metri e in stato di infiorescenza.

L’appostamento e le manette. Nei giorni scorsi, nell’ambito di uno specifico servizio finalizzato alla repressione dei reati in materia di stupefacenti, i carabinieri di Francofonte avevano individuato la piantagione. Grazie a una serie di appostamenti, i militari sono riusciti a individuare e arrestare i responsabili della piantagione, bloccandoli in flagranza mentre irrigavano e concimavano le piante. Nel solo mese di agosto i serrati servizi antidroga dei carabinieri della compagnia di Augusta hanno portato all’arresto di sette persone, al rinvenimento di un’altra piantagione di marijuana, nonché di ulteriori 140 grammi di cocaina e 20 di marijuana.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com