breaking news

Francofonte | Una città in lacrime, oggi pomeriggio i funerali di Antonella Frazzetto

8 Aprile 2019 | by Silvio Breci
Francofonte | Una città in lacrime, oggi pomeriggio i funerali di Antonella Frazzetto
Attualità
1

I funerali in Chiesa Madre celebrati da don Luca Gallina. Dirigente scolastica e giornalista, aveva 45 anni. Il sorriso il tratto distintivo della sua personalità. «Tutti abbiamo sperimentato la dolcezza del suo tratto, l’eleganza della sua personalità». Proclamato il lutto cittadino.

L’omelia di don Luca. «Già facciamo fatica a comprendere la morte quando essa arriva in modo naturale, figuriamoci quando arriva in questo modo, in condizioni come queste. Tutti noi abbiamo sperimentato la dolcezza del suo tratto, l’eleganza della sua personalità. Siamo qui perché abbiamo conosciuto il suo sorriso, che non è mai mancato neanche durante la malattia, neanche quando essa cominciava a farsi più aggressiva. Sorrideva sempre, quasi non avesse mai bisogno di riceverlo un sorriso. Era sempre lei a donarlo agli altri. Ha sempre vissuto nella speranza, nella certezza di essere protetta dal Signore. Ci mancherà per tutto quello che ci ha donato e per come ce lo ha donato». Sono state queste alcune delle parole pronunciate nell’omelia da don Luca Gallina durante le esequie di Antonella Frazzetto, celebrate oggi pomeriggio in Chiesa Madre.

Antonella Frazzetto, chi era. Dirigente scolastica dell’istituto comprensivo Dante Alighieri e collaboratrice del quotidiano La Sicilia, Antonella Frazzetto, spentasi sabato mattina dopo una lunga malattia che l’aveva piegata nel fisico ma non nello spirito, aveva solo 45 anni. Lascia, inconsolabili, il marito Angelo Lopresti, anche lui giornalista e collaboratore del Giornale di Sicilia, le figlie Alice ed Eva, i genitori Giuseppe Frazzetto e Salvina Ragaglia e il fratello Giovanni.

Il rito funebre. Una chiesa stracolma ha accolto oggi pomeriggio per l’ultimo saluto il feretro di Antonella Frazzetto. Amici, semplici conoscenti, studenti, colleghi del mondo della scuola e dell’informazione e rappresentanti delle istituzioni, con il sindaco Daniele Lentini in testa, si sono stretti attorno ai familiari in un ultimo ideale abbraccio nel ricordo di Antonella. Una giornata di lutto cittadino quella vissuta oggi dall’intera comunità di Francofonte, addolorata per la prematura scomparsa di una donna, di una madre, di una moglie, di una insegnante, di una giornalista che lascia di sé il ricordo di persona intelligente, accogliente, premurosa, appassionata e innamorata. Innamorata della scuola, del giornalismo e di Francofonte.

© Riproduzione riservata

One Comment

  1. Pietro Morale says:

    Gli aggettivi sono stati più che appropriati. L’affetto che manifestava in qualsiasi momento e nei confronti di chiunque deve farci riflettere. Una persona di indubbi e numerosi talenti ti rimane nel cuore per sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com