breaking news

GRANDE FOLLA E COMMOZIONE AI FUNERALI DI SETTIPANI

GRANDE FOLLA E COMMOZIONE AI FUNERALI DI SETTIPANI
Cronaca
0

E’ stata accolta da un bagno di folla la bara di Domenico Settipani. Celebrate ieri pomeriggio alle 16:00, nella chiesa di Cristo Re, le esequie del marittimo, di 58 anni, vittima di un incidente sul lavoro. Avrebbe dovuto andare in pensione tra due mesi, ma la tragica esplosione sulla sua bettolina gli è costata la vita. Investito da una violentissima esplosione mentre stava eseguendo una normale operazione di routine di travaso di materiale da un natante ad un altro. E’ bastata un’indagine cadaverica, al medico legale incaricato Corrado Cro, per stabilire che il decesso è stato causato da un violento trauma cranico nella zona della nuca. Nessuna autopsia, dunque, sul corpo dell’uomo. Migliaia le persone che ieri, si sono strette attorno alla famiglia per tributare l’estremo saluto a quell’uomo definito da tutti “esemplare e padre modello”. In prima fila, accanto alla bara, oltre alla moglie e ai figli Sergio e Donatello, c’era anche Pina Belluso, moglie di Giuseppe Passanisi, seconda vittima dell’esplosione, nonché cognato di Settipani. Si trova attualmente ricoverato presso l’ospedale Cannizzaro di Catania con delle ustioni di secondo grado al volto e nella parte superiore del corpo. Parole di conforto sono state pronunciate da padre Paolo Silluzio che ha officiato il rito, nei confronti dei familiari di Settipani. Ha pregato pure per Passanisi, padre Silluzio, affinché possa riprendersi al più presto. Ai funerali, in forma privata, hanno preso parte: il sindaco, Massimo Carrubba, l’ammiraglio comandate di Marisicilia Salvatore Ruzzittu, consiglieri comunali e provinciali, sindacalisti ed operatori portuali. Interminabili applausi hanno accompagnato l’uscita del feretro dalla chiesa gremita di gente.

Ilenia Ferraguto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com