breaking news

GRIFFES CONTRAFFATTE VENDUTE IN UNA CASA

12 Ottobre 2010 | by Redazione Webmarte
GRIFFES CONTRAFFATTE VENDUTE IN UNA CASA
Cronaca
0

Centinaia di capi di abbigliamento con griffes italiane e straniere contraffatte e poste in vendita in un’abitazione privata. Le hanno sequestrate i finanzieri della tenenza di Noto, che hanno denunciato un uomo di 36 anni, di Avola. I finanzieri, nel corso della perquisizione domiciliare eseguita presso l’abitazione della persona indagata, hanno rinvenuto in un locale dell’appartamento un vero e proprio bazar del falso, tra maglie e giubbotti ben esposti per taglia e modello, che riproducevano fraudolentemente costosi modelli delle più importanti aziende di abbigliamento.La merce contraffatta rinvenuta è stata sottoposta a sequestro mentre il responsabile dei reati è stato deferito alla Procura della Repubblica di Siracusa per i reati di “Introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi”, “Frode nell’esercizio del commercio” e “Vendita di prodotti industriali con segni mendaci”. La Guardia di Finanza sta passando al setaccio la provincia con l’intento di combattere il fenomeno della contraffazione delle marche, che danneggia evidentemente la cosiddetta economia sana.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com