breaking news

Lentini | Struttura burocratica, i settori scendono da otto a sette

8 Marzo 2019 | by Silvio Breci
Lentini | Struttura burocratica, i settori scendono da otto a sette
Attualità
0

Avviata la selezione per la scelta dei coordinatori di settore. Entro martedì la presentazione delle candidature. La rimodulazione della struttura organizzativa del Comune dettata dalla necessità di razionalizzare l’impiego del personale.

Al via la selezione per la scelta dei coordinatori. Rimodulata lo scorso gennaio la struttura di massima dimensione dell’ente e ridotti i settori da otto a sette (con la ridistribuzione delle competenze finora in capo al settimo settore e l’accorpamento di urbanistica e lavori pubblici), l’amministrazione comunale ha dato il via alle procedure interne per il conferimento dei cosiddetti incarichi di posizione organizzativa, ovvero di coordinatore di settore. Alla selezione per i sei settori (fa eccezione infatti solo quello economico-finanziario guidato al momento da un coordinatore a scavalco) potranno partecipare i dipendenti di ruolo inquadrati nella categoria D. Avranno tempo fino alle ore 12 del 12 marzo per depositare al protocollo generale le proprie candidature.

Struttura burocratica rimodulata. La rimodulazione della macro struttura organizzativa dell’ente è stata dettata dalla necessità di razionalizzare l’impiego del personale disponibile. Di seguito la nuova distribuzione delle competenze ai settori. Primo settore: Affari generali, Contenzioso, Elettorale, Servizi cimiteriali, Biblioteca e Archivio storico, Gestione giuridico-economica risorse umane. Secondo settore: Servizi sociali locali e distrettuali, Servizi demografici e statistici, Istruzione, Scuola materna comunale, Randagismo. Terzo settore: Lavori pubblici, Urbanistica, Edilizia privata, Espropriazioni, Ambiente ed ecologia, Idrico, Ricostruzione post sismica. Quarto settore: Sportello unico attività produttive, Commercio, Agricoltura, Verde pubblico, Protezione civile, Promozione del territorio e Lago di Lentini, Associazionismo, Patrocini, Sport. Sesto settore: Polizia municipale e viabilità. Settimo settore: Tributi locali e canoni idrici, Patrimonio, Beni immobili comunali disponibili e indisponibili. Il quinto settore è come detto quello economico-finanziario

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com