breaking news

I TANTI COLORI DI “SEDUTA SU UN MURO DI MARZAPANE E UN PUGNO DI FRAGOLE”, RACCOLTA DI 7 RACCONTI PRESENTATA DOMANI

I TANTI COLORI DI “SEDUTA SU UN MURO DI MARZAPANE E UN PUGNO DI FRAGOLE”, RACCOLTA DI 7 RACCONTI PRESENTATA DOMANI
Attualità
0

Un uomo e una donna, il primo con i piedi per terra, l’altra fluttuante nel cielo. Due figure che si sfiorano in un solo punto, una mano, un piccolo, fragile, punto di tangenza, pronto a rompersi da un momento all’altro. Questa la copertina della pubblicazione di narrativa “Seduta su un muro di marzapane e un pugno di fragole”, raccolta di sette racconti, prova d’autore dell’attrice Mara Di Maura.
“Questi sette scritti sono rimasti per tanto, forse troppo tempo nel cassetto o, per meglio dire, nel PC.” – queste le dichiarazioni dell’autrice nell’introduzione al suo libro che sarà presentato alla libreria Mondadori di Augusta mercoledì 4 aprile alle 18. Interverrà, oltre alla stessa autrice, la giornalista Daniela Domenici che ha firmato la postfazione. Le voci di Sergio Sillato, Danilo Riciputo, Roberta Fuccio e del piccolo Marco Daniele interpreteranno alcuni passi del libro.
Si tratta di testi di narrativa molto diversi tra loro tanto per genere quanto per forma e natura: brevi romanzi, racconti, testi assai vicini al monologo teatrale.
Nero, azzurro, rosa e viola sono i colori che potrebbero probabilmente meglio di tutti trasferire sulla tela i sentimenti contenuti in queste narrazioni: il nero della cronaca, l’azzurro dell’infanzia e della fiaba, il rosa dell’amore più delicato e spirituale, il viola dell’arte. Il titolo è nato dalla sovrapposizione di una serie d’immagini: la durezza del “muro” (la cronaca), il marzapane delle fiabe, la voce femminile (spesso la prima persona narrante di questi testi è donna), le fragole come frutto gioioso e morbido ma al contempo malizioso (l’amore visto dal punto di vista femminile).        
“Il termine “rifugio”, titolo del racconto che chiude la raccolta” – spiega Mara Di Maura – “esprime in maniera efficace tanto la natura quanto l’obiettivo di tutti questi testi: farsi un piccolo cantuccio personale, un rifugio appunto in cui potersi godere l’incanto che solo la scrittura e la fantasia sanno donare. Esattamente come lo sono stati per me questi testi nell’atto di scriverli.”
Mara Di Maura, per metà augustana e per metà catanese, ha rappresentato la scorsa stagione proprio al Teatro Comunale di Augusta il suo atto unico “Allo specchio” nell’ambito della rassegna “Beatu cu ci veni” curata dall’Associazione Artistico Culturale “Tiatru d”o suli”, è fondatrice della scuola di recitazione di Catania “La bottega dell’attore” e ogni venerdì alle 18,30 fa parte del team di conduttori del programma radiofonico “Catania Report” su Radio Catania (104.9)
Si definisce “un’attrice con l’hobby della scrittura”: dopo il suo romanzo, “Il sapore dei tramonti”, edito nel 2007 da Boopen e scritto a quattro mani con il compagno di vita, Ernesto Calogero, “Seduta su un muro di marzapane e un pugno di fragole”,  è la sua seconda pubblicazione.
Presenta Daniela Domenici e conclude l’autrice, Mara di Maura.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com