breaking news

IAS, MARZIANO NON DIGERISCE LE NUOVE NOMINE

IAS, MARZIANO NON DIGERISCE LE NUOVE NOMINE
Attualità
0

Polemiche accompagnano il rinnovo del consiglio d’amministrazione della società che gestisce il depuratore consortile, l’Ias. Turi Raiti, che era in quota Pd e in particolare rappresentava l’area del deputato regionale Bruno Marziano ha terminato il suo mandato e da ieri è stato sostituito con il presidente dell’Asi, Giuseppe Assenza in quota Pdl. La scelta non va giu’ a chi contava di potere esprimere propri rappresentanti nel consiglio d’amministrazione dell’Ias. Lo stesso Marziano nutriva secondo indiscrezioni la speranza di riuscire a confermare Raiti o di bloccare tutto, magari con il supporto del presidente della Regione, della cui maggioranza fa parte a Palermo. L’intesa è stata invece chiusa in un’altra direzione. Marziano parla oggi di “un accordo trasversale tra pezzi e componenti dei partiti di centrodestra (Pdl) di centro (Mpa) e di centrosinistra (Pd con vecchi notabili ex democristiani)”, cosa che per lui  “rappresenta un vulnus gravissimo nel rapporto tra le forze politiche siracusane tra di loro e al loro interno”. Il Suo maggiore astio è ovviamente per il partito a cui appartiene, il Partito democratico, che non avrebbe coinvolto la sua area nella scelta della persona da inserire nel Cda, Brunetto, vicino ai Foti. Marziano arriva a parlare di “colpo di mano, col consenso e la complicità del segretario provinciale e degli esponenti di spicco della sua maggioranza. Il deputato regionale invita il segretario provinciale del Pd, Giovanni Cafeo a dimettersi per questo, accusandolo di mancanza di autonomia. Dimissioni che gli consentirebbero- diventa davvero pesante in questo passaggio la nota del parlamentare dell’Ars – di “acquistare un minimo di dignità politica e personale”. Marziano è pronto ad agire anche su altri fronti e annuncia la volontà di chiedere all’Ars chiarimenti sull’eleggibilità di Assenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com