breaking news

IL BILANCIO 2012 DELLA PROVINCIA: 35 MILIONI DI EURO DI NUOVI INVESTIMENTI

IL BILANCIO 2012 DELLA PROVINCIA: 35 MILIONI DI EURO DI NUOVI INVESTIMENTI
Politica
0

L’approvazione   da parte delle Giunta Provinciale  del progetto di Bilancio preventivo  per il 2012 e del Triennale 2012-2014  ha comportato  un  durissimo impegno  alla luce delle diverse manovre economiche  susseguitesi  da settembre 2011 fino a gennaio 2012, che hanno determinato  un ennesimo taglio  draconiano  dei trasferimenti  dello  Stato e  conseguentemente   un forte indebolimento delle  disponibilità  di spesa della Provincia regionale. Complessivamente  l’ente ha registrato dieci milioni e 34 mila euro  di trasferimenti  in meno solo da parte dello Stato, che hanno reso  l’operazione di predisposizione  del bilancio  una sorta di corsa ad ostacoli  particolarmente complicata e di difficile soluzione .

“Abbiamo dovuto ricorrere – ha commentato il Presidente della Provincia regionale On Nicola Bono – a tutte le nostre  capacità e competenze per trovare il modo  più opportuno di contemperare  due esigenze apparentemente inconciliabili, e cioè garantire  tutti i servizi  che sinora sono stati forniti dall’Ente malgrado la decurtazione  delle disponibilità finanziarie,   e senza mettere in discussione il rispetto del patto di stabilità. E’ con soddisfazione quindi che posso dichiarare  che anche nel 2012, malgrado tutto,  l’obiettivo di chiudere il bilancio preventivo in modo da soddisfare  le esigenze  di garantire  i servizi dell’ente è stato raggiunto. Ai minori trasferimenti  abbiamo fatto fronte  con l’utilizzo dell’avanzo di amministrazione  del 2011 , il cui pieno utilizzo ha consentito  di fare fronte  ad alcune spese che altrimenti non avrebbero avuto copertura. In particolare  sono state finanziate  le spese    per il pagamento  del contenzioso costituite da  sentenze definitive e transazioni, del   debito con l’Università di Catania, nonché alcune poste relative a Siracusa Risorse,  l’istituzione dei   fondi straordinari  per  la manutenzione della viabilità provinciale, per la vigilanza venatoria , nonché anche per il 2012 alcune delle spese  più significative  tra cui l’assunzione di mutui  per circa 26 milioni 961 mila euro che, assieme alla alienazione  dei beni immobili portano  la capacità di investimento della Provincia ad oltre 35 milioni di euro,  a dimostrazione che  continua a rimanere  un ente strategico , specie in un momento di grave crisi finanziaria ed economica come quella che stiamo attraversando  , per alleggerire  la situazione  di difficoltà  e dare ossigeno all’ asfittico sistema economico  e produttivo provinciale . In tal senso la Provincia regionale di Siracusa si conferma  ancora una volta  uno dei pochi enti pubblici in grado di  promuovere   opere pubbliche  ed investimenti , malgrado la sua ridotta  capacità di spesa, che rispetto al 2011, è complessivamente ridotta di  meno 8 milioni 418 mila euro ed addirittura, rispetto  al 2008 di  13.766.000  euro.
Un ulteriore elemento di soddisfazione è la conferma  degli impegni per la pulizia delle spiagge, per altro già appaltata, per la conferma  del finanziamento della casa rifugio “Casa Tua”  e per tutte le attività relative al sostegno ai soggetti portatori di handicap,  oltre che alle attività scolastiche e del trasporto  alunni .
Importante altresì  l’implementazione  delle attività di istituto  di Siracusa Risorse, che   evidenzia  un più puntuale utilizzo da parte della  amministrazione  rispetto delle funzioni di questa società  il cui capitale  è intermente  posseduto dalla Provincia.
Mi auguro che il lavoro svolto dall’amministrazione  venga apprezzato  anche dal Consiglio Provinciale  a cui il bilancio è stato inviato nel  rispetto dei tempi  che  erano stati  concordati con i gruppi consiliari”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com