breaking news

IL COMUNE SIEDERA’ NEL CDA DELL’IAS?CI SAREBBE UN’APERTURA

IL COMUNE SIEDERA’ NEL CDA DELL’IAS?CI SAREBBE UN’APERTURA
Attualità
0

Era all’ordine del giorno dell’ultimo consiglio comunale la vicenda IAS. La questione, gira intorno il c.d.a. del depuratore consortile, rinnovato ieri con l’attribuzione della presidenza a Giuseppe Assenza in quota Pdl, ma che non vede, perché fino ad oggi non previsto,  fra i componenti alcun rappresentante di Priolo. Non essendo tra i soci fondatori infatti, il Comune non ha diritto, per via dei  patti parasociali, ad indicare nessun componente nell’esecutivo.

Il sindaco di Priolo Antonello Rizza però, rimane risoluto nella sua idea che questo rappresenti un’ingiustizia, visto che Priolo da 30 anni sorbisce le “puzze” quasi inevitabili  dell’impianto di depurazione. Rizza rivendicherà i patti parasociali, cercando in questo modo di ottenere anche per Priolo un rappresentate che possa assumere una posizione di controllo amministrativo all’intero del consiglio d’amministrazione del consorzio. Dall’incontro di ieri sarebbe comunque emersa un’apertura da parte della nuova dirigenza dell’Ias, affinchè in un anno e mezzo circa la richiesta del sindaco di Priolo possa essere assecondata.

Francesca Cuppari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com