breaking news

IL MEGARA AUGUSTA CHIUDE GIRONE D’ANDATA E 2011 CON UNA IMPORTANTE VITTORIA

18 Dicembre 2011 | by Redazione Webmarte
IL MEGARA AUGUSTA CHIUDE GIRONE D’ANDATA E 2011 CON UNA IMPORTANTE VITTORIA
Sport
0

Reduce da una settimana non facile , Il Megara Augusta si presenta al Campo Nesima di Catania per affrontare i padroni di casa dell’Aquila Monteserra, squadra nei bassifondi della classifica, ma rinforzatasi in settimana con ben 4 Acquisti. La cocente sconfitta col Carlentini oltre ad aver allontanato i neroverdi dalla prima posizione, aveva avuto altre ripercussioni pesanti in settimana con l’arbitro Mora di Enna che dopo aver maltrattato la squadra di mister Grasso in campo, non era stato affatto tenero nemmeno in sede di referto, alquanto pesanti le sue dichiarazioni visto che hanno portato il giudice sportivo a squalificare ben 4 calciatori . Se le squalifiche di Mangiameli ( Quarta ammonizione ) e Rizza ( espulso dalla panchina ) erano attese , autentiche stangate sono state quelle ricevute da Alessio Piazza e Gabriele Rametta, squalificati addirittura per 6 e 7 giornate, decisioni esagerate ed assurde contro le quali la società sta preparando un dettagliato ricorso che verrà presentato in settimana. Tornando al match mattutino di oggi , Mister Grasso avvicenda Forcellini con Russo Tra I Pali , affida come sempre a Dario Iurianello il comando della difesa  affiancadogli Domenico Spinali, Gaetano Catania ed il sempre piu convincente Ivan Cavallaro ( nella foto ) ancora una volta tra i migliori in campo quest’oggi prima a sinistra e poi nella posizione naturale di terzino destro. A centrocampo Maglitto ed il devastante Pagliaro sono gli esterni mentre Antonio Paladino e Capitan Francesco Rametta hanno il compito di contrastare ed imbastire azioni  con Gattuso e L’acciaccato Aricò Riferimenti offensivi . Parte bene il Megara che sembra da subito padrone del campo con azioni ben disegnate soprattutto sugli esterni dove Pagliaro si conferma una freccia difficile da arginare . Il Giovanissimo augustano arriva 2 volte sul fondo dribblando avversari come birilli e mettendo palloni deliziosi al centro che non finiscono in porta per questione di centimetri. Il Monteserra si difende e comincia col passare dei minuti a provare qualche contropiede , le due squadre soffrono decisamente il campo in terra nera che non facilita i controlli della sfera rendendo frequenti gli svarioni . Serve massima attenzione e giocare la palla con pochi tocchi. Qualche altra occasione per parte, ma il risultato non si sblocca : Il Primo tempo finisce a reti bianche !! Moscatt per Spinali è Il primo cambio di Mister Grasso intorno al quarto d’ora della ripresa , cambio che determina anche un nuovo modulo con il nuovo entrato che affianca Rametta a centrocampo mentre Paladino avanza un pò la sua posizione , il Megara si schiera adesso con un 3-4-1-2 e complice anche un atteggiamento piu aggressivo , comincia a creare occasioni molto pericolose. Su una di queste , grande parata del portiere locale su colpo di testa di Gattuso a botta sicura, imbeccato ancora una volta dallo scatenato Pagliaro. Poco dopo ecco Il goal : Rametta recupera un utile pallone a metà campo e lo affida a Gattuso che crossa per Maglitto , controllo e tiro del numero 7 Neroverde che colpisce il palo ma poi riprende la sfera ed insacca : 1-0 Megara !! Megara che poco dopo resta anche in superiorità numerica ( il numero 6 Del Monteserra insulta l’arbitro e rimedia un rosso diretto ) ed avrebbe almeno 3 occasioni per chiudere il Match . La migliore capita sui piedi di Gaetano Volpe ( appena subentrato ad Aricò ) ma il giovane attaccante calcia sui piedi del portiere avversario. Al 43esimo Minuto arriva quella che potrebbe essere una clamorosa Beffa: al primo vero tiro in porta, L’aquila Monteserra trova un insperato pareggio grazie al suo centravanti il numero 11 Sicari che controlla al limite e calcia verso la porta , Russo si distende sicuro di bloccare ma ancora una volta il terreno provoca un rimbalzo strano della sfera che si alza d’improvviso ed inganna l’estremo difensore neroverde : 1-1 e doccia gelata per il Megara che non vincendo perderebbe ulteriore importantissimo terreno dalle posizioni di vetta . Grande merito quindi ai ragazzi augustani che anzichè farsi prendere dal nervosismo , si rimboccano le maniche e tornano rabbiosamente in attacco. Rametta serve Paladino che taglia un pallone meraviglioso per Pagliaro bravissimo nello stoppare  al volo , portarsi avanti il pallone e calciare a pallonetto .. Traversa e poi ancora Pagliaro per il Tap-in Vincente a porta libera che porta in tripudio i suoi i quali tirano anche un enorme sospiro di sollievo !! Poco dopo ( in pieno recupero ) Ancora Pagliaro viene in atterrato in area ( nell’occasione doppio giallo per il centrale di casa che lascia i suoi in 9 ) e Gattuso trasforma il rigore ( il primo in stagione per i suoi il che la dice lunga sugli arbitraggi sinora ricevuti ) della sicurezza . Poco dopo L’arbitro Patanè dà il triplice fischio e la fine delle ostilità. ” Era una tappa fondamentale per noi ” dichiara a fine partita Il Presidente Massimo Scuderi, ” Dovevamo assolutamente tornare subito a vincere per dimostrare che quello di settimana scorsa era stato soltanto un incidente di percorso causato tra l’altro da tanti fattori . Non voglio essere polemico con la classe arbitrale ma di sicuro siamo stati danneggiati e speriamo perlomeno che le assurde e pesanti squalifiche subite dai nostri due ragazzi vengano ridimensionate al fine di averli a dispozione il prima possibile. Adesso grazie a questa vittoria, passiamo un Natale sereno durante il quale non smetteremo di allenarci con lo staff tecnico che ha già preparato per i ragazzi un programma di richiamo della preparazione estiva che durerà lungo le 3 settimane di stop e ci consentirà di presentarci preparati ai  nastri di partenza di un girone di ritorno avvincente e decisivo per il nostro obiettivo che è , non ci nascondiamo il salto in Prima Categoria ! In settimana annunceremo sicuramente due o forse tre nuovi innesti giovani ed importanti ed infine mi fà piacere augurare di cuore un SANTO NATALE ED UN FELICE ANNO NUOVO A tutte le persone che ci seguono e sostengono in questa nostra difficile ed onerosa opera sportiva . ” Il Megara tornerà in campo per la prima di ritorno a Sortino giorno 8 Gennaio 2012. 

– FRANCESCO RAMETTA – 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com