breaking news

IL POLO TATTILE ITINERANTE METTE LE RUOTE PER FAVORIRE L’INTEGRAZIONE DEI NON VEDENTI

17 Dicembre 2011 | by Redazione Webmarte
IL POLO TATTILE ITINERANTE METTE LE RUOTE PER FAVORIRE L’INTEGRAZIONE DEI NON VEDENTI
Attualità
0

Mette le ruote per girare scuole e piazze della Sicilia e, su richiesta, anche di tutta Italia. Diventa itinerante il Polo Tattile Multimediale di Catania, l’unico centro polifunzionale in Europa che, in duemila metri quadrati, riunisce cinque ambienti progettati per i non vedenti ma pensati per favorire la loro integrazione con il mondo esterno.
Il Polo Tattile Itinerante, un autobus nuovissimo progettato dalla Stamperia Regionale Braille di Catania e finanziato dall’Assessorato Regionale alla Pubblica Istruzione, sarà presentato alla stampa e alla città di Catania lunedì 19 dicembre, in Piazza Università. Con il presidente della Stamperia Braille di Catania, avv. Giuseppe Castronovo, e il direttore e progettista della struttura mobile Pino Nobile, saranno presenti il presidente della Regione Siciliana Raffaele Lombardo, il presidente della Provincia Regionale di Catania Giuseppe Castiglione e il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli.
L’automezzo è stato interamente trasformato da un’officina di Modena in un presidio mobile il cui obiettivo è quello di raggiungere le scuole e i centri abitati più isolati della Sicilia – e su richiesta nel resto d’Italia – per divulgare e favorire la crescita della cultura dell’integrazione e aiutare i non vedenti a conquistare una sempre maggiore autonomia nel mondo della scuola, dell’università, del lavoro e nei piccoli  e grandi gesti della vita quotidiana. In Sicilia i non vedenti sono 35mila, gli ipovedenti, con 3/10 di diottria o campo visivo ristretto da patologie alla vista, sono 90 mila. Quattrocento, infine, gli studenti non vedenti inseriti nelle scuole siciliane e seguiti da insegnanti di sostegno (Fonte UIC Sicilia, Unione Italiana Ciechi).
All’interno del Polo Tattile Itinerante sono stati riprodotti tre dei cinque ambienti del Polo Tattile Multimediale di Catania: il museo ricco di tesori d’arte da toccare, lo show-room con un grande assortimento di giocattoli, libri tattili e sussidi tecnologici per i non vedenti e il bar al buio, dove le competenze si capovolgono ed è il cieco a fare da guida e a “servire” caffè e bevande ai vedenti, temporaneamente impossibilitati a vedere cosa li circonda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com