breaking news

IL PRESIDENTE DELL’ATO IDRICO NE CHIEDE IL COMMISSARIAMENTO

IL PRESIDENTE DELL’ATO IDRICO NE CHIEDE IL COMMISSARIAMENTO
Attualità
0

Il presidente facente funzione dell’Ato idrico 8, Stefano Andolina chiede il commissariamento del consorzio. Lo fa attraverso una lettera indirizzata all’assessore regionale all’Energia, Giosuè Marino nella quale spiega le difficoltà che affronta nello svolgimento delle funzioni che Nicola Bono, presidente della Provincia, gli ha attribuito attraverso lo strumento della delega. In sostanza, le riunioni del Cda verrebbero sistematicamente disertate dai consiglieri, tanto da non raggiungere il quorum e non affrontare i temi inseriti all’ordine del giorno, fra cui figurano anche quelli relativi ai rapporti con la Sai 8, vicenda delicata, visto il coinvolgimento della magistratura che sta conducendo a questo proposito un’inchiesta. Da novembre il Cda non si riunirebbe e non assumerebbe di conseguenza alcuna decisione e questo, secondo una nota del direttore generale, potrebbe comportare delle responsabiità dal punto di vista erariale. Ragioni per cui Andolina suggerisce alla Regione di inviare un commissario che gestisca la questione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com