breaking news

IMPOSTA DI SOGGIORNO

28 Ottobre 2013 | by Redazione Webmarte
IMPOSTA DI SOGGIORNO
Attualità
0

Positivo incontro, stamane, tra il presidente della sezione alberghi e turismo di Confindustria Siracusa, Maurizio Garofalo e l’Assessore al turismo del Comune di Siracusa, Francesco Italia, sul nuovo regolamento dell’imposta di soggiorno che il Comune di Siracusa sta predisponendo.

“Fondamentale – ha detto Maurizio Garofalo – è il ruolo delle associazioni di categoria sia in fase di discussione del regolamento, sia in fase consultiva e di monitoraggio per la destinazione di tali risorse che è vincolata alla realizzazione di interventi in materia di turismo e di sostegno alle strutture ricettive”.

“Sarebbe opportuno – secondo il presidente degli albergatori di Confindustria – declinare la tassa in scaglioni associati al prezzo praticato dagli alberghi oltre che alle “stelle” e mappare e controllare le strutture ricettive extra-alberghiere, b&b, case vacanze etc.”

Una proposta interessante lanciata da Garofalo è l’istituzione della “city card“ che consentirebbe di beneficiare di riduzioni su acquisti di beni e servizi presso strutture convenzionate della città, come sconti per ristoranti o per negozi.

Massima condivisione è stata espressa dall’Assessore Francesco Italia, che ha assicurato il coinvolgimento delle associazioni di categoria sia nella fase di istituzione dell’imposta di soggiorno, sia nella fase di definizione della destinazione delle risorse e di verifica del loro impiego.

Francesco Italia ha condiviso, altresì, la necessità di monitorare, di concerto con l’Assessore alle attività produttive Fabio Moschella, le strutture ricettive extra-alberghiere operanti in città.

 

Visualizzazioni: 35

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com