breaking news

IMPRESE GIOVANI IN CONDIZIONI DIFFICILI

IMPRESE GIOVANI IN CONDIZIONI DIFFICILI
Attualità
0

Le imprese giovani della provincia di Siracusa, guidate da titolari under 40, vivono una condizione estremamente difficile. E’ quanto emerso da un’indagine nel territorio per verificare lo stato di salute delle giovani aziende in riferimento a tre aspetti principali: l’accesso al credito, i tempi di pagamento dei propri clienti e la fruizione di agevolazioni pubbliche. A un campione di 50 aziende tra i settori  manifatturiero, delle costruzioni, dei servizi e del commercio, è stato somministrato un questionario e i risultati sono stati resi noti questa mattina nel corso di una conferenza stampa. In merito all’accesso al credito il 54% delle imprese dichiara di aver subito una contrazione del credito da parte delle banche. Le aziende che hanno avanzato richieste di credito sono il 60% del campione e di queste, in realtà, solo il 63% ha effettivamente ottenuto quanto richiesto. Si lamenta ancora oggi il pagamento di interessi cospicui nonostante i continui interventi della BCE; solo il 14% afferma che gli interessi pagati sono diminuiti a seguito dell’abbassamento dei tassi. Un altro aspetto rilevante è quello relativo ai forti ritardi nei tempi di pagamento da parte dei clienti. In questa particolare classifica, purtroppo, si iscrive la quasi totalità delle imprese interessate all’indagine, visto che il 92% delle aziende lamenta un aumento dei ritardi nel 1° semestre, con tempi di pagamento che superano i 180 giorni per il 43% delle imprese. Una percentuale che si accentua sensibilmente quando il cliente è un ente locale o comunque una Pubblica Amministrazione. In questo caso solo il 22% degli enti paga tra 30 e 90 giorni mentre il 56% addirittura dopo oltre un anno. Questo dato, ovviamente, si riferisce alle imprese che operano periodicamente con il settore pubblico, il 54% delle aziende censite. Infine un dato importante sul numero di aziende beneficiarie di agevolazioni negli ultimi 3 anni. Solo il 30% dichiara di avere ottenuto agevolazioni di varia natura; 80% afferma di avere subito impedimenti nelle relative erogazioni con una media di ritardo di 180 giorni. (pri)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com