breaking news

IN LUTTO IL GIORNALISMO SICILIANO. SCOMPARSO UN PUNTO DI RIFERIMENTO: PINO FILIPPELLI. IL CORDOGLIO DI TANTI

IN LUTTO IL GIORNALISMO SICILIANO. SCOMPARSO UN PUNTO DI RIFERIMENTO: PINO FILIPPELLI. IL CORDOGLIO DI TANTI
Cronaca
0

Lutto nel mondo del giornalismo siciliano per la scomparsa di Pino Filippelli, capo servizio storico delle pagine siracusane del quotidiano “La Sicilia” e tra i primi corrispondenti Rai nell’Isola. “La morte di Pino Filippelli rappresenta una gravissima perdita non soltanto per la famiglia dei giornalisti siracusani” si legge in una nota dell’Assostampa, il sindacato dei giornalisti. Parole di cordoglio sono state espresse da molti, a partire dal sindaco Visentin: “Porgo alla famiglia Filippelli, e in particolare all’amico Carlo, anche a nome della città, il più sentito cordoglio per la morte di Pino. Egli ha rappresentato un giornalismo fatto di impegno e passione, ingredienti necessari per svolgere al meglio una professione complessa e fondamentale per la crescita civile e sociale di una comunità. In tanti anni di lavoro ha saputo interpretare come pochi altri la realtà siracusana”. Mentre il presidente della Provincia Nicola Bono ha dichiarato: “Se si pensa al mondo dell’informazione nel nostro territorio  non si può non pensare alla figura di Pino Filippelli, protagonista nella sua professione per una buona metà del secolo scorso.
Responsabile della redazione de La Sicilia per decenni, corrispondente della RAI e dell’Agenzia ANSA,  nelle sue cronache la storia di questa provincia.
Al nostro collaboratore, il carissimo figlio Carlo, e all’itera famiglia le nostre condoglianze”. E ancora: “Con Pino Filippelli la nostra comunità perde un grande uomo e uno straordinario giornalista. L’amicizia e l’affetto che mi ha dato l’onore di concedermi nel corso della sua vita, sono un patrimonio che conserverò gelosamente nel mio cuore. Alla famiglia va tutto il mio cordoglio e il mio affetto. Ciao Pino!”, queste le parole di Pippo Gianni. “Un professionista straordinario, ma soprattutto una persona per bene con la quale il confronto era sempre produttivo”. Così il deputato regionale del Partito Democratico Bruno Marziano ha ricordato il decano dei giornalisti siracusani Pino Filippelli. Parole di conforto alla famiglia, provengono anche da Santo Gallo, Consigliere Nazionale Ordine dei giornalisti: ” La scomparsa di  Pino Filippelli lascia un vuoto incolmabile nella categoria dei giornalisti siracusani. E’ stato per me, un insigne collega, uno dei  miei “maestri”, ma soprattutto un grande uomo.
 Non posso dimenticare i pomeriggi degli anni ’70 trascorsi nella redazione de  La Sicilia in Corso Gelone insieme ai compianti  Lino Romano e Saretto Leotta. 
Con la scomparsa di Pino si chiude una stagione per il giornalismo siracusano senza tecnologie, ma fatta con le macchine da scrivere, con il “fuori sacco” e con il telefono per le notizie dell’ultima ora.
A nome del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei giornalisti, che mi onoro di rappresentare,  desidero far pervenire  alla moglie,ai figli,  in particolare a Carlo e a tutti i familiari le più sentite condoglianze”.
 “Insieme al dolore del sindaco anche quello mio personale, nei confronti di un collega, ma soprattutto di un grande uomo”. Lo ha detto l’assessore Salvo Sorbello. “Un giornalista dalle elevate doti umane e un esempio per quanti svolgono o intendono intraprendere la sua professione”. Così il presidente del consiglio comunale, Edy Bandiera, ha commentato la notizia della morte di Pino Filippelli.
“Lascia un grande vuoto nel mondo dell’informazione siracusana e nell’intera città. Ci mancheranno – ha concluso il presidente Bandiera – le sue profonde e pacate riflessioni che abbiamo apprezzato fino a poche settimane fa sulla pagine di giornali”. A stringersi attorno ai familiari di Pino Filippelli ed in modo particolare al figlio, la sezione siracusana dell’Ucsi, Unione Cattolica della Stampa Italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com