breaking news

INCONTRO URGENTE SUL FUTURO ENEL TIFEO

INCONTRO URGENTE SUL FUTURO ENEL TIFEO
Attualità
0

Dopo la mancata autorizzazione integrata ambientale alla centrale termoelettrica di Augusta c’è bisogno di chiarezza; l’ENEL deve dire chiaramente qual è il suo progetto ed uscire dall’equivoco e dalla superficialità dimostrata fino ad ora. Su sollecitazione della segreteria del PD di Siracusa, il deputato Giovanni Burtone  ha inviato una lettera all’ENEL, proprio per chiedere un’incontro urgente. La conferenza dei servizi dunque non ha rilasciato l’autorizzazione alla centrale per poter continuare ad esercire la propria attività. Pertanto è stato deciso di predisporre un documento tecnico che definisca le modalità e le tempistiche di dismissione degli impianti, dove lavorano circa 150 persone fra diretto e indotto, che rischiano così il posto di lavoro. Secondo Santino Armaro, del PD, è arrivato il tempo che l’ENEL si assuma  le proprie responsabilità, che presenti un  progetto di riduzione dell’impatto ambientale e indichi i tempi di produzione della centrale, altrimenti non si capirebbe il senso degli investimenti di 5-6 milioni di euro per la sicurezza e l’ammodernamento tecnologico degli impianti. La centrale ancora oggi viene considerata strategica anche ai fini della sicurezza e della continuità del sistema elettrico della Sicilia sud orientale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com