breaking news

INTERCETTAZIONI, IL NO DI NICKY PACI

INTERCETTAZIONI, IL NO DI NICKY PACI
Politica
0

” Il DDL sulle intercettazioni, in discussione al Parlamento, comporterà, una volta approvato, un grave atto di limitazione della libertà di informazione ed un colpevole atto di ingessamento dell’attività di indagine da parte della magistratura inquirente”.Lo dichiara a margine del convegno sulle intercettazioni di questa mattina al consiglio provinciale di Siracusa, l’assessore alle Attività produttive, Nicky Paci.  “Il convegno di questa mattina- osserva l’esponente dell’Udc- poteva essere l’occasione per il Pdl, di dimostrare di essere un partito democratico e pluralista, spiegando le ragioni di un’attività parlamentare che porterebbe a cambiamenti radicali nel sistema giudiziario del nostro Paese. Se viene meno la possibilità per i giornalisti di svolgere liberamente il proprio lavoro – aggiunge l’assessore provinciale  -viene meno la possibilità per i cittadini di essere informati su quanto accade in Italia. I giornalisti sono il cane da guardia della democrazia e in rispetto dell’articolo 21 della Costituzione non possono essere soggetti ad autorizzazioni o censure. Senza legalità- conclude- non c’è sviluppo”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com