breaking news

JOLANTA STANELYTE COMMUOVE IL PUBBLICO CON LA SUA STRUGGENTE VOCE

23 Gennaio 2012 | by Redazione Webmarte
JOLANTA STANELYTE COMMUOVE IL PUBBLICO CON LA SUA STRUGGENTE VOCE
Spettacolo
0

Una voce struggente, calda, che ha tenuto incollati alla sedia decine di spettatori. Totalmente piena la sala concerti dell’istituto “Privitera”, per l’esibizione della soprano Jolanta Stanelyte, accompagnata al pianoforte da Guido Galtiero. L’artista nata in Lituania ha conquistato la platea con una esibizione carica di emozione. Il concerto, inserito nella rassegna “Voci a Siracusa” all’interno della manifestazione “Luci a Siracusa”, è stato organizzato dall'”Agimus”, l’Associazione giovanile musicale diretta da Marcello Cappellani e Roberto Salerno. A fare da “cicerone” agli spettatori è stato Guido Galtiero che ha raccontato i brani ancora prima di eseguirli al piano e di lasciare lo spazio alla voce di Jolanta Stanelyte. Il titolo del concerto, “Salotto Helbig”, ha spiegato Galterio, deriva dal nome dell’archeologo tedesco sposato con la principessa russa Nadezda Dmitreva Schahovschaja. Nel salotto di casa Helbig si riunivano artisti come Wagner, Liszt, Sgambati, Grieg e Rubinstein. E, idealmente, da questo ambiente così carico di grandi artisti è partita un’esibizione che ha spaziato da Anton Rubinstein (Romanza di Tamara) a Francesco Paolo Tosti (L’Ultimo bacio, Tormento e Pour un baiser). Non è mancato un “salto” da Giuseppe Verdi con un breve ma allegro “Stornello”.  A chiudere la prima parte del concerto tre brani di Sergej Rachmaninov. Il compositore russo è stato il trait d’union tra la prima e la seconda parte del concerto che è poi proseguito con Cajkovskij, Tosti, Liszt, Musorgskij e si è chiuso con Mal d’Amore di Arturo Bruzzi-Peccia. La rassegna “Voci a Siracusa” tornerà sabato 28 gennaio, alle 18,30, all’istituto “Privitera”, con la pianista Mariarita Pillitteri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com