breaking news

LA BUFERA DEL PD, SI TENTA LA RICOMPOSIZIONE. ECCO IL DOCUMENTO UFFICIALE

Il Partito democratico provinciale tenta di ricucire gli strappi interni causati dalla querelle tra la componente che fa riferimento a Bruno Marziano e Nino Consiglio e le aree che si riferiscono invece a Foti, Cafeo  De Benedictis. Le decisioni assunte  a seguito della direzione provinciale di ieri sono state messe nero su bianco in un documento ufficiale, diffuso dal partito di via Socrate. I passaggi principali riguardano la riorganizzazione dei gruppi consiliari alla Provincia, da riunificare anche se non sono esclusi nuovi motivi di malcontento per l’elezione del capogruppo e per la linea da seguire rispetto all’amministrazione Bono, aspetto che sarà oggetto di ulteriori incontri. Individuata una convergenza sulle candidature a sindaco, anche se indiscrezioni vogliono che alla linea ufficiale se ne affianchino altre, diverse, ufficiose. Il documento parla comunque di Alfio Mangiameli come candidato a sindaco di Lentini, Paolo De Luca per il Comune di Sortino, Corrado Bianca per il Comune di Noto.Al segretario Cafeo il compito di verificare la possibilità di unificare le posizioni anche sulla candidatura di Pippo Veneziano per Ferla. Qui di seguito vi proponiamo la versione integrale del documento ufficiale venuto fuori dalla direzione del Pd di ieri.

 “La Direzione Provinciale del PD, riunitasi mercoledì 20 aprile con all’ordine del giorno: situazione partito provinciale ed elezioni amministrative, sentita la relazione introduttiva del Segretario Provinciale Giovanni Cafeo sulla situazione nazionale, regionale e provinciale, dopo ampio dibattito riconferma la propria volontà a rilanciare la politica unitaria del Partito.Condivide l’attività del Partito e del Gruppo Consiliare al Comune di Siracusa e ritiene di dover approfondire la linea politica da adottare al Consiglio Provinciale, per meglio caratterizzare il ruolo di opposizione del Partito e del Gruppo Consiliare. Prendendo atto della contemporanea disponibilità alle rispettive dimissioni da Capogruppo del Consigliere Carmelo Spataro e del Consigliere Liddo Schiavo stabilisce di procedere alla riunificazione del Gruppo del PD e di procedere alla elezione del Capogruppo dopo la definizione della linea politica del PD nei confronti dell’amministrazione Bono. La direzione provinciale decide pertanto di riconvocarsi in tempi brevi per definire la suddetta linea politica, anche in riferimento alla situazione economica e sociale della provincia.Si condivide l’indicazione a candidato Sindaco per il Comune di Lentini di Alfio Mangiameli, di Paolo De Luca per il Comune di Sortino, di Corrado Bianca per il Comune di Noto e si dà mandato al Segretario Provinciale di verificare la possibilità di unificare le posizioni all’interno del circolo di Ferla sulla candidatura di Pippo Veneziano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com