breaking news

LA FINNOVA DI B2 CHIUDE IL GIRONE DI ANDATA AL SETTIMO POSTO. SCALATA ANCHE IN SERIE D

24 Gennaio 2012 | by Redazione Webmarte
LA FINNOVA DI B2 CHIUDE IL GIRONE DI ANDATA AL SETTIMO POSTO. SCALATA ANCHE IN SERIE D
Sport
0

Il 2012 vede ancora imbattuta la Finnova Siracusa, che per il terzo week end consecutivo porta a casa la vittoria tanto nel torneo di serie B2 quanto in quello di serie D.
Sabato scorso, Floridia e compagne hanno sconfitto per 3-1 il Messina Volley; un successo netto e che consente alla formazione siracusana di mettersi a 4 punti dalla zona retrocessione e di chiudere il girone di andata al settimo posto in classifica, grazie anche alla vittoria, con lo stesso punteggio, del Bisignano sul Cirò. La Finnova si trova adesso a 19 punti, una lunghezza sopra le due compagini calabresi e una sotto il Cutro, che sarà l’avversaria di sabato prossimo per la prima di ritorno.
Quello delle ragazze di Emil Trenev è stato un successo pulito, in una partita che le ha viste dominare ampiamente, se si esclude un calo di concentrazione nel terzo set e in una parte del quarto. Il coach bulgaro, ancora imbattuto dal suo arrivo a Siracusa, è soddisfatto della maniera in cui la squadra ha risposto alle prime tre settimane di allenamenti ma ammette che c’è ancora da lavorare. “Dal punto di vista tecnico non ho nulla da dire – afferma Trenev. La prestazione corrisponde alle mie attese ma le ragazze devono imparare a non avere cali di tensione. È accaduto nelle precedenti due partite, poi recuperate al tie-break, e si è ripetuto anche col Messina, quando abbiamo letteralmente regalato il terzo set senza mai provare veramente a vincerlo. Mi sono piaciute, invece, nel quarto parziale perché hanno reagito bene a una situazione di svantaggio”.
Il primo set (25-11) è stato un autentico assolo delle padroni di casa; più combattuto il secondo, chiuso 25-22 dopo un testa a testa durato fino al 18 pari. Tutto di marca messinese il terzo parziale (22-25) che fa da preludio ad un finale tiratissimo. Parte bene la Finnova, che gioca fino al 5-2 ma poi ha una lunga fase di black-out che le costa un parziale di 11-0. Il secondo time-out tecnico vede la formazione di casa ancora sotto di 6 punti e le messinesi che puntano dritte al tie-break, ma la Finnova sale in cattedra e infila un contro-parziale di 15-2 che la porta al definitivo 25-18.

Molto bene anche le giovani della serie D, che ieri hanno conquistato i tre punti nel derby conto la Rinascita Melillese. 3-0 il punteggio finale, con i primi due set controllati agevolmente (25-21 e 25-17) e il terzo che ha visto la Finnova inseguire a lungo. Le ospiti si sono trovate a condurlo fino al 22-24, ma poi c’è stata la reazione delle ragazze di mister Raffaele Moscuzza, che hanno messo il risultato al sicuro per 28-26.
Con questa vittoria, le siracusane si portano al quinto posto, restano agganciate al gruppo delle più forti e fanno registrare gli stessi punti dell’Harrier Priolo (18), che per un lungo tratto è stata in testa al torneo.
“Una bella prova di carattere – ha dichiarato Moscuzza – vista anche la giovane età della mia squadra. Sappiamo di incontrare ogni partita atlete più grandi e che la maggiore esperienza può fare la differenza,specie nei momenti in cui bisogna tenere in nervi saldi, ma le ragazze riescono a esprimere un buon livello tecnico. È un gruppo in crescita che può ancora dire molto nel campionato di serie D”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com