breaking news

LA GUARDIA DI FINANZA SEQUESTRA 110 GRAMMI DI M.D.A.. ARRESTATO UN GIOVANE PUSHER

24 Ottobre 2013 | by Redazione Webmarte
LA GUARDIA DI FINANZA SEQUESTRA 110 GRAMMI DI M.D.A.. ARRESTATO UN GIOVANE PUSHER
Cronaca
0

Incessante l’attività di contrasto alla detenzione ed allo spaccio di sostanze stupefacenti, da parte degli uomini delle Fiamme Gialle di Siracusa. I finanzieri della compagnia aretusea, impegnati in servizio presso la locale stazione ferroviaria, hanno notato un giovane che era appena giunto con il treno proveniente da roma, che alla vista dei militari e dell’ unità cinofila mostrava evidenti segni di nervosismo. Il fiuto infallibile di “Aquila”, permetteva di rinvenire, abilmente occultato sulla persona, un involucro di carta trasparente contenente un unico pezzo solido di sostanza stupefacente di colore bianco. I controlli speditivi effettuati tramite il drop – test, hanno fatto emergere che si trattava di sostanza tipo M.D.A. (tenanfenamina). Una più accurata ispezione sui bagagli permetteva inoltre di rinvenire quattro involucri di plastica trasparente termosaldati, contenenti altra sostanza stupefacente confezionata in dosi, pronta per essere ceduta. Il giovane pusher,di anni 25, proveniente dall’italia settentrionale, ma di origine siracusana è stato tratto in arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio. E’ la prima volta che l’mda viene sequestrata in provincia. Per le fiamme gialle la rilevanza del sequestro e’ riferibile all’allarme sociale della diffusione di tale sostanza nel territorio. La stessa produce l’effetto di facilitare la comunicazione e l’innescarsi di una gratificante sintonia con gli altri, un fattore di rischio allorquando l’assunzione sfugge all’assuntore, preda di malintenzionati. Gli uomini delle fiamme gialle stanno al momento vagliando ogni indizio in loro possesso, per individuare i canali di approvvigionamento del giovane pusher.

La Guardia di Finanza in provincia esercita un’azione preventiva e repressiva a contrasto del fenomeno con un impegno stringente in quanto la remuneratività per le organizzazioni criminali e’ molto alta e solo un dispositivo completo puo’ assicurare il contenimento di attivita’ illecite trasversali connesse allo spaccio.

 

Visualizzazioni: 112

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com