breaking news

L’ANCE DENUNCIA LA CRISI NEL SETTORE EDILE

L’ANCE DENUNCIA LA CRISI NEL SETTORE EDILE
Attualità
0

Crisi nel settore dei costruttori edili denunciato dal presidente dell’Associazione nazionale costruttori edili,  Domenico Cutrale,  che ha chiesto di attivare tutti gli interventi possibili per evitare la chiusura delle imprese e la perdita di diversi posti di lavoro. I costruttori chiedono che si liberino risorse già stanziate, ma non ancora trasformate in cantieri. La crisi economica non risparmia certo il settore dell’edilizia che vede la provincia in serie difficoltà. Neanche la zona industriale del petrolchimico ormai riesce ad essere fonte di lavoro.  Nella zona industriale si perdono sempre più posti di lavoro e gli investimenti sono sempre in diminuzione  generando una crisi del settore che non ha precedenti. Uno dei settori di rilievo dell’economia della  provincia, vede una flessione degli appalti del 60% ed un numero sempre più elevato di  lavoratori in cassa integrazione. Solo una netta ripresa economica del settore in tempi rapidi, potrebbe salvarlo dal crollo. Per non pensare all’altra grave piaga che colpisce il settore dell’edilizia che è quello del lavoro nero e irregolare che ha raggiunto ormai quote veramente ragguardevoli e preoccupanti.

Silvana Baracchi            

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com