breaking news

L’ASP premia il 118 per il suo impegno per la vita

L’ASP premia il 118 per il suo impegno per la vita
Cronaca
0

Una targa ricordo  ma dal valore emblematico  – quello di ringraziamento a tutti gli uomini e le donne del 118  che ogni secondo con il loro impegno, la prontezza di spirito ed il Know how professionale , salvano sulle strade diverse vite umane- quella consegnata questa mattina nella sede dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Siracusa  ai membri dell’equipaggio dell’autoambulanza all’interno della  quale, il mese  scorso , tra l’eccitazione e la paura, una donna ha dato alla luce il suo splendido figlioletto.  Era l’11 aprile quando, a Sortino, a non voler  attendere di venire al mondo  è stato il piccolo Christian D’Agostino, che scalpitava dentro il ventre della giovane mamma Antonella Brianzi, senza darle il tempo di arrivare in Ospedale. Infatti, la puerpera,  grazie alla preparazione del personale medico ed infermieristico  intervenuto in suo aiuto a bordo dell’unità di emergenza, che ha capito che non c’era tempo da perdere, ha partorito proprio all’interno del mezzo attrezzato, che ha fatto da inusuale location al lieto evento celebrato stamani. Una testimonianza  positiva, nell’oceano delle notizie ordinarie di malasanità italiana,  che induce a continuare a  far bene a  chi come  Gaetana Cutugno (medico), Alfio Vinci ( infermiere) Paolo Palumbo e Marco Trombatore (autisti soccorritori), Sebastiano DI Bartolo ( coordinatore dell’Ufficio Polifunzionale del 118 aretuseo) ,Gioacchina Caruso (responsabile servizio emergenza ASP), insigniti stamane, ogni giorno sfidano il tempo e la morte, traendo gratificazione, spesso, esclusivamente dalla consapevolezza di aver fatto il loro meglio per gli altri. Proprio per incentivare la fiducia nella sanità pubblica e nei suoi protagonisti l’ASP  nella persona del direttore generale Franco Maniscalco ed il Seus  118, rappresentato da   Salvatore  Geraci   hanno tenuto a celebrare la giornata commemorativa di oggi , che molti utenti sperano sia una delle prime di una lunga serie.

Mascia Quadarella 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com