breaking news

L’ATTENZIONE DELL’AMMINISTRAZIONE E’ SEMPRE PUNTATA SUL NUOVO ASSETTO DEL “MUSCATELLO”

L’ATTENZIONE DELL’AMMINISTRAZIONE E’ SEMPRE PUNTATA SUL NUOVO ASSETTO DEL “MUSCATELLO”
Sanità
0

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Non c’è nessun calo di attenzione sul nuovo assetto dell’ospedale Muscatello. L’Amministrazione comunale segue costantemente e monitora, in collaborazione con l’Asp, i lavori e le azioni per la realizzazione dei nuovi reparti.
Abbiamo costatato che l’Azienda Sanitaria ha inserito, come il Comune di Augusta aveva richiesto nella riunione della Conferenza dei sindaci del 16 aprile scorso, alcuni importanti elementi nel Piano Attuativo Aziendale, redatto sulla base del ‘Piano della Salute 2011-2013’.
In particolare, per quanto riguarda l’Unità di Pediatria, l’ASP di Siracusa ha formalizzato la richiesta all’Assessorato Regionale alla Salute una ulteriore modifica dell’assetto organizzativo della Rete Ospedaliera con l’assegnazione di 4 posti letto ordinari più 2 di day hospital, come convenuto in occasione della riunione convocata dal Prefetto Franceschelli lo scorso 14 febbraio.
Per quanto riguarda l’Unità di Oncologia, nel documento dell’Asp si legge: “. La rete oncologica aziendale è oggetto di riorganizzazione con l’obiettivo principale di realizzare un modello assistenziale HUB and Spoke che individua nell’Ospedale Muscatello di Augusta il presidio a vocazione chirurgica ad indirizzo oncologico; in tal senso è stato presentato all’Assessorato alla Salute specifico progetto per un “Polo Oncologico di Area Industriale”.
Abbiamo verificato l’avanzamento dei lavori di ristrutturazione dell’ex blocco parto che dovrà ospitare l’Unità Operativa di Oncologia, la cui conclusione è prevista per la prima metà del mese di giugno.
Intanto già una ventina di pazienti riceve assistenza, cure e il trattamento chemioterapico presso il Muscatello.
È inoltre prossima alla conclusione la procedura concorsuale per l’individuazione di tre medici per l’Unità di Neurologia, presso la quale intanto si svolge l’attività ambulatoriale.
Abbiamo verificato che saranno avviati nei prossimi giorni i lavori, la cui durata sarà di circa sessanta giorni, di adeguamento di parte del piano terra del nuovo padiglione per ospitare l’unità di Psichiatria.
A conclusione di questi lavori sarà ristrutturato l’edificio attualmente sede del SPDC dove sarà allocato l’ambulatorio di Ostetricia e Ginecologia per l’assistenza durante il percorso parto, e il PIP, il Punto di primo intervento per il trattamento dei cosiddetti ‘codici bianchi’, le patologie meno gravi.
Nei prossimi giorni l’Amministrazione interverrà presso l’Urega, l’Ufficio regionale per l’espletamento di gare per l’appalto di lavori pubblici, per sollecitare la rapida definizione della procedura di affidamento dei lavori di sistemazione del piano terra del nuovo padiglione, per l’importo di circa 2.900.000 euro, che dovrà ospitare il Servizio di radiologia, il Pronto soccorso e il Laboratorio di analisi cliniche. I lavori  comprendono il completamento della struttura di collegamento tra il vecchio e il nuovo padiglione.
In merito poi alle preoccupazioni emerse sulla reale destinazione dell’apparecchiatura diagnostica donata dalla Esso all’Asp per l’ospedale di Augusta, abbiamo avuto assicurazioni sulla destinazione dello strumento che permetterà, tra l’altro, di avviare presso il Muscatello trattamenti importanti che oggi sono effettuati solo fuori provincia.
  Augusta, 05 maggio 2012.
L’assessore
(Michele Accolla).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com