breaking news

LAVORATORI EDILI DEL PETROLCHIMICO: FASE INTERLOCUTORIA TRA I SINDACATI ED ISAB

11 Febbraio 2012 | by Redazione Webmarte
LAVORATORI EDILI DEL PETROLCHIMICO: FASE INTERLOCUTORIA TRA I SINDACATI ED ISAB
Attualità
0

Fase interlocutoria tra i segretari confederali e l’Isab,  sulla situazione dei lavoratori edili del petrolchimico. Ma non si mette la parola “fine” alle rimostranze dei lavoratori, neanche dopo l’incontro che si è tenuto nei locali della Confindustria di Siracusa.  Presenti all’incontro  i segretari generali di Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil, Domenico Bellinvia, Paolo Gallo e Severina Corallo, che hanno però confermato lo “stato di agitazione” del settore edile della zona industriale dato che,  non si è arrivati ad una soluzione definitiva. Scioperano da venerdì scorso, e continueranno ad oltranza,  i lavoratori confluiti nella Ecogeo, dopo che le tre ditte,   dalle quali dipendevano avevano perso una gara d’appalto. Questi lavoratori nel mese di agosto avevano organizzato, insieme al sindacato, una protesta pacifica davanti la portineria dell’Isab Nord, rivendicando la cattiva gestione degli appalti.  Secondo i segretari di categoria Severina Corallo, Paolo Gallo e Domenico Bellinvia  sono il modo di espletare le gare d’appalto da parte delle committenti, che crea queste situazioni. Le gare vengono affidate  con ribassi palesemente anomali, che costringono le ditte che lavorano nell’Azienda a chiudere i battenti e a licenziare i dipendenti. Tutto questo si ripete ogni volta che si deve procedere con il rinnovo di un appalto. Per questo la rappresentanza sindacale di categoria ha proposto un incontro per discutere e convenire verso una soluzione risolutiva alla gravissima tensione sociale che preoccupa non poco. “Siamo sicuri, comunque, – questo quanto affermato dai segretari sindacali di categoria – che il buon senso di Confindustria Siracusa e della stessa azienda committente ci porti ad una presa di responsabilità per scongiurare altre proteste».

Silvana Baracchi            

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com