breaking news

LE GABBIE: STORIA DI UNA TRANSESSUALE CATANESE. OPERA PRIMA DEL MELILLESE ETTORE LIMOLI

2 Dicembre 2011 | by Redazione Webmarte
LE GABBIE: STORIA DI UNA TRANSESSUALE CATANESE. OPERA PRIMA DEL MELILLESE ETTORE LIMOLI
Cultura
0

Il verismo verghiano, in chiave moderna, nel romanzo dell’autore melillese Ettore Limoli. Presentazione ufficiale, nell’Aula consiliare di Melilli, del libro “Le gabbie: Storia di una transessuale catanese” pubblicato nella collana “I luoghi & i giorni” della SBC Ravenna. Opera prima del professore di matematica e fisica Limoli, che si è trovato ad affrontare un’avventura tutta nuova. Il rigore è comunque sempre quello scientifico, nella trattazione delle gabbie, che altro non sono,  se non i nostri pregiudizi, le nostre strutture mentali sia a livello psicologico che sociale. L’idea di scrivere questo romanzo nasce dall’accostamento delle vicissitudini di Sofia, protagonista del libro, con La storia di una capinera del Verga. Accostamento fra le due storie, con entrambi le protagoniste intrappolate da prigionie psicologiche e sociali che porteranno addirittura Maria del Verga alla morte.  Ma come si sfugge a queste nostre strutture mentali. La ragione non può nulla, spiega l’autore, solo le emozioni possono valicare le barriere della nostra mente e condurci verso l’appagatezza del nostro vivere sereno. Il romanzo suscita emozioni con un linguaggio crudo che subito dopo diventa poesia, in un intercalare di musicalità data anche dalle varie frasi in dialetto. L’autore “lavora su se stesso” come Calvino e le riflessioni di Sofia sono solo un mezzo sperimentato su se stesso e poi condiviso con gli altri. Presenti alla serata il prof. Paolo Buccheri quale relatore del romanzo, il prof. Concetto Rossitto, moderatore, il Presidente del Consiglio, Sbona, e gli assessori Cannata e Magnano.

Silvana Baracchi            

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com