breaking news

Lentini| All’alt dei carabinieri accelera e rischia di investire un militare. Inseguito e catturato

18 Settembre 2016 | by Silvio Breci
Lentini| All’alt dei carabinieri accelera e rischia di investire un militare. Inseguito e catturato
Cronaca
'
0

In manette un lentinese di 27 anni. Durante la fuga si libera di un sacchetto con 43 grammi di marijuana, gettandolo dal finestrino. Dovrà rispondere di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale.

airAll’alt impostogli da un carabiniere, dà fondo improvvisamente all’acceleratore rischiando di arrotarlo. Durante la fuga si libera di un sacchetto pieno di droga, ma viene poi raggiunto e arrestato. In manette un ventisettenne di Lentini, S.B., già noto alle forze dell’ordine, che ora dovrà rispondere di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. Tutto è accaduto ieri pomeriggio lungo la strada statale 194 Catania-Ragusa, dove i militari dell’Arma della locale stazione, insieme ai colleghi dell’aliquota radiomobile della compagnia di Augusta, avevano istituito un posto di controllo. Quando si è accorto della presenza dei carabinieri lungo il margine della carreggiata e ha visto il militare con la paletta intimargli l’alt, l’uomo ha inaspettatamente e bruscamente accelerato puntando addirittura il carabiniere, che è riuscito a scansarsi e ad evitare l’impatto solo grazie alla sua prontezza di riflessi. Inseguito dai carabinieri, l’uomo ha imboccato poco dopo la strada provinciale per Buccheri e dopo alcuni chilometri, lungo un rettilineo con ampia visibilità, si è liberato di un sacchetto di plastica contenente 43 grammi di marijuana lanciandolo dal finestrino. Raggiunto dai militari, il ventisettenne è stato arrestato e ristretto ai domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com