breaking news

Lentini| Amministrative 2016, per la locale sezione del Partito Comunista d’Italia necessaria una svolta senza tentennamenti

1 Aprile 2016 | by Silvio Breci
Lentini| Amministrative 2016, per la locale sezione del Partito Comunista d’Italia necessaria una svolta senza tentennamenti
Politica
'
0

Il fallimento delle scelte politiche e amministrative dell’esecutivo uscente, la necessità di una svolta senza tentennamenti e l’avvio di una nuova fase politica per l’intero centrosinistra lentinese.

Sono i contenuti di una nota della sezione cittadina del Partito Comunista d’Italia diffusa questa mattina, alla vigilia dell’atteso appuntamento di domenica con le primarie di coalizione tra Alfio Grimaldi, Angelo Maenza e Andrea Zarbano per la scelta del candidato sindaco del centrosinistra.

La segreteria cittadina del Partito Comunista d’Italia parla di «totale fallimento delle scelte politiche e amministrative del sindaco e dei suoi sostenitori, non in grado di percepire le richieste di cambiamento provenienti dalla comunità, quotidianamente costretta a convivere con il proprio malessere» e giudica «necessaria una svolta senza tentennamenti, una riattivazione che risvegli nei cittadini la voglia di partecipazione alla vita democratica del paese, rimettendo al centro la politica come arte di governo e confronto delle idee».

Nella nota diffusa dal segretario cittadino Ivan Strano, membro del comitato centrale nazionale del partito e responsabile regionale dell’organizzazione, il Partito Comunista d’Italia «ritiene indispensabile aprire una nuova fase politica all’interno del centrosinistra» e sottolinea come questo possa avvenire solo «se l’elettorato del centrosinistra, attraverso gli opportuni strumenti democratici, darà indicazioni precise nel sostenere una netta discontinuità nel programma e nei protagonisti rispetto alle precedenti amministrazioni».

Affermazioni non troppo cifrate da cui emergerebbe una sorta di “appoggio esterno” del Partito Comunista d’Italia, ufficialmente non impegnato nelle primarie di coalizione, nei confronti di Alfio Grimaldi, candidato del Megafono-Lista Crocetta, ma sostenuto anche dai riformisti del Pd.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *