breaking news

Lentini| Campagna agrumicola, giornate lavorative dei braccianti calate della metà: la Flai si appella alla Regione.

25 Marzo 2017 | by Silvio Breci
Lentini| Campagna agrumicola, giornate lavorative dei braccianti calate della metà: la Flai si appella alla Regione.
Lentini
'
0

Chiesto il riconoscimento dello stato di calamità. Ma servono anche gli ammortizzatori in deroga. I lavoratori agricoli scendono in piazza. Previste tre manifestazioni, nel Siracusano (a Lentini), nel Calatino (a Scordia) e nel Catanese.

musicafestival_300x250La Flai fa appello alla Regione. Un intervento della Regione per far fronte al drastico calo delle giornate di lavoro dei braccianti agricoli consentendo loro di accedere all’indennità di disoccupazione. È quanto chiede la Flai, la Federazione dei lavoratori dell’agroindustria della Cgil, che ieri sera, nei locali della Camera del Lavoro di Lentini, ha chiamato alla mobilitazione tutti i lavoratori del comparto che scenderanno in piazza nei prossimi giorni – previste tre manifestazioni in contemporanea: una a Lentini per il Siracusano, l’altra a Scordia per il Calatino e l’altra ancora in un centro del Catanese – per sollecitare il governo regionale ad aprire un tavolo di confronto per dare risposte a un settore in gravissima sofferenza.

Il drastico calo delle giornate lavorative. Quest’anno, infatti, i braccianti agricoli impegnati nella raccolta delle arance si sono visti drasticamente ridurre del 50 per cento le giornate lavorative, sia per il calo della produzione che per il maltempo. Un calo consistente di giornate che di fatto non ha consentito a migliaia di braccianti di raggiungere il numero minimo necessario di giornate per avere accesso ai benefici dell’indennità di disoccupazione.

Ammortizzatori in deroga. La Flai, che ha già chiesto alla Regione il riconoscimento dello stato di calamità, ha sollecitato un provvedimento riconducibile agli ammortizzatori in deroga, ovvero il pagamento all’Inps da parte della Regione dei contributi previdenziali relativi alle giornate non lavorate per consentire appunto il raggiungimento del numero necessario per accedere all’indennità di disoccupazione. Secondo i calcoli del sindacato, servirebbero tra 4 e 5 milioni di euro.

I presenti. All’assemblea, oltre al segretario della Camera del lavoro, Alessandro Vasquez, e al responsabile di zona della Cgil, Paolo Censabella, sono intervenuti il segretario generale provinciale della Cgil, Roberto Alosi, e il segretario regionale della Flai, Alfio Mannino, con i segretari provinciali Flai Mimmo Bellinvia di Siracusa, Pino Mandrà di Catania e Nuccio Valenti di Caltagirone.

Paolo Censabella. «Desidero esprimere il mio apprezzamento alla Flai – afferma oggi Censabella – per l’assemblea dei braccianti e degli agrumai interni che ha saputo organizzare alla Camera del lavoro e ringraziare tutti i lavoratori che vi hanno partecipato, esprimendo con grande dignità il disagio profondo che stanno vivendo. La consistente diminuzione delle giornate di lavoro con la conseguente riduzione del reddito disponibile (salario diretto e previdenziale) acuisce la precarietà delle condizioni di vita delle loro famiglie. Se poi consideriamo che questa difficile situazione viene strumentalizzata per intensificare l’attacco ai diritti contrattuali e legislativi da parte del sistema delle aziende agricole, che pensano di superare la crisi negando addirittura il rinnovo del contratto provinciale, ciò può provocare una miscela esplosiva che tutte le istituzioni pubbliche farebbero bene a non sottovalutare. La Cgil della zona di Lentini – conclude Censabella – nel condividere le ragioni che stanno alla base della mobilitazione della categoria, seguirà e parteciperà attivamente a tutte le iniziative unitarie che saranno individuate e concordate a sostegno di questa vertenza».

© Riproduzione riservata

un momento dell'assemblea dei braccianti

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com