breaking news

Lentini | Comune, i dirigenti di settore passeranno da sette a nove

5 Gennaio 2022 | by Silvio Breci
Lentini | Comune, i dirigenti di settore passeranno da sette a nove
Attualità
'
0

Rimodulata dalla nuova giunta la struttura organizzativa di massima dimensione dell’ente. Più “leggero” il secondo settore senza l’istruzione. Suddivisa, come in passato, l’area tecnica. Via alle procedure per la nomina dei nuovi coordinatori. Il 13 gennaio la scadenza per la presentazione delle candidature.

Cambia l’assetto burocratico comunale, ovvero la struttura organizzativa di massima dimensione dell’ente. La nuova amministrazione guidata dal sindaco Rosario Lo Faro, con una delibera di giunta approvata il 29 dicembre scorso, ha infatti rimodulato la composizione della struttura burocratica, ampliando i settori da sette a nove e ridistribuendo le competenze di ciascuno. L’obiettivo, un impiego ottimale delle risorse umane e una gestione maggiormente funzionale alla realizzazione del programma amministrativo.

La nuova struttura. Il primo settore si occuperà di affari generali, contratti, contenzioso, servizi cimiteriali amministrativi, gestione giuridica ed economica delle risorse umane, segreteria sindaco, elettorale e mandamentale. “Alleggerito” il secondo settore, che si occuperà di servizi sociali, servizi demografici e randagismo, ma non più di istruzione. Suddivisa, come in passato, l’area tecnica. Il terzo settore avrà competenza su lavori pubblici, ambiente ed ecologia, manutenzione immobili, patrimonio, illuminazione, rete idrica, espropriazioni ed edilizia scolastica. Il quarto si occuperà di Suap (Sportello unico attività produttive) e Sue (Sportello unico edilizia) e di urbanistica, servizi cimiteriali tecnici, edilizia privata, ricostruzione post sisma, protezione civile, toponomastica e fondi europei. Il quinto di bilancio, economato e servizi informatici. Il sesto di polizia municipale e viabilità. Il settimo di tributi locali, canone idrico, concessione immobili comunali e beni confiscati alla mafia. L’ottavo di agricoltura e verde pubblico, strade, commercio, mercati, turismo e spettacoli, lago, campo scuola, sport, patrocini, eventi e promozione del territorio. Il nono di istruzione, biblioteca e archivio storico, cultura, politiche giovanili, associazionismo e giudice di pace.

La nomina dei nuovi coordinatori. Intanto, in attesa del completamento delle procedure per la nomina dei nuovi nove coordinatori (il 13 gennaio la scadenza per la presentazione delle candidature), il sindaco ha prorogato gli incarichi agli attuali, il cui mandato scadeva il 31 dicembre. Confermati dunque Carmela Linfazzi (secondo settore), Bruno Zagami (terzo), Salvatore Lombardo (quarto), Salvatore Sarpi (quinto), Melania Incontro (sesto) e Salvatore Agnello (settimo). Per la direzione del primo settore, dopo il pensionamento dall’1 gennaio dell’ex coordinatrice Anna Ippolito, è stata temporaneamente incaricata Francesca Aparo.

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com