breaking news

Lentini| Corsa a sei per la poltrona di primo cittadino

11 Maggio 2016 | by Silvio Breci
Lentini| Corsa a sei per la poltrona di primo cittadino
Politica
'
0
Scaduti questa mattina i termini per la presentazione di candidature, liste e relativi simboli. Definito lo schieramento in vista del 5 giugno. A sfidarsi cinque uomini e una sola donna. Diciotto le liste per il rinnovo del consiglio comunale: 288 concorrenti per 16 posti.
pizap.com14629787235871

I sei candidati a sindaco

Saranno in sei, cinque uomini e una sola donna, a contendersi lo scranno più importante di palazzo Scammacca, la storica sede dell’antica municipalità lentinese. Sei candidati per una poltrona che scotta: comune in dissesto finanziario da poco più di un anno e città soffocata da una crisi economica e occupazionale senza precedenti. Antichissime origini greche (l’antica Leontinoi fu fondata dai calcidesi di Nasso nel 729 a.C.), straordinarie tradizioni culturali (la città è patria del filosofo Gorgia, del poeta Jacopo, dell’architetto federiciano Riccardo, del conte Alaimo come pure di Filadelfo Mugnos), Lentini, poco più di 24 mila abitanti, dovrà scegliere il successore di Alfio Mangiameli, sindaco Pd di area Dem, rimasto alla guida della città per due mandati consecutivi. Il Partito democratico prova a rimanere in sella con Andrea Zarbano, anche lui come il primo cittadino uscente esponente dell’area Dem. Dipendente del Consorzio di bonifica di Siracusa, 37 anni e laurea in giurisprudenza, è vice sindaco uscente con deleghe all’urbanistica e all’ecologia. Lo scorso 3 aprile ha conquistato il diritto alla candidatura superando alle primarie del centrosinistra, con 464 preferenze su 1236 elettori, gli sfidanti Angelo Maenza, appoggiato dai renziani, e Alfio Grimaldi, sostenuto dal Megafono-Lista Crocetta e dai riformisti del Pd. Al fianco di Andrea Zarbano, che non ha voluto rinnegare la propria appartenenza, due sole liste: quella del Pd e quella del Pdr-Sicilia Futura. Ha indicato come assessori Antonino Landro, Alessandro Vinci, Giuseppe De Luca e Valeria Marelli. A sfidarlo saranno Stefano Battiato, Saverio Bosco, Dario Saggio, Vincenzo Laezza e Maria Cunsolo. Avvocato, 43 anni, consigliere comunale uscente di opposizione, Stefano Battiato è quello che si dice un “figlio d’arte”. Il padre Davide, storico esponente locale della Dc, fu infatti sindaco di Lentini anche se solo per dieci mesi, dall’agosto 1989 al giugno 1990. Dichiaratamente alternativo al Pd, è sostenuto da un cartello di sette liste civiche di area moderata: L’altra Lentini, Evoluzione Civica, Lentini protagonista, Attivamente, Popolari per Lentini, Lentini #sarà bellissima e Movimento Iniziativa Democratica. Come assessori ha scelto per ora Antonio Pino, Giuseppe Pollicino e Francesca Reale. Consigliere comunale uscente di minoranza, Saverio Bosco è anche lui figlio di un ex sindaco ed ex deputato regionale del Pci nella nona legislatura, l’on. Mario Bosco. Farmacista, 32 anni, lunga militanza nelle file della sinistra alle spalle, Bosco è sceso in campo con le liste Ora, Idea e Soluzione. Gli assessori che in caso di vittoria comporranno il suo esecutivo sono Santi Terranova, Alessandra Cottone, Alessio Valenti e Alessio Bufalino. In corsa anche l’avvocato penalista Dario Saggio, 40 anni, fratello dell’ex consigliere provinciale Francesco Saggio. È sostenuto dal movimento Un passo avanti, associazione politica nata all’interno di Forza Italia, e dalle liste Alleanza Leontina e Vince Lentini. Gli assessori designati sono per adesso solo Salvatore Chiarenza e Danilo Franco. Nell’agone elettorale anche Vincenzo Laezza, 66 anni, commissario in quiescenza della Polizia di Stato, campano di Afragola ma lentinese d’adozione. Da sempre impegnato nel volontariato, Laezza è appoggiato dalle liste Sicurezza e Solidarietà e Nuova Lentini. Ha scelto come assessori Maurizio Caffi, Ettore Viscosi, Azzurra Cappello e Paola Aletta. Infine il Movimento 5 Stelle. Ha annunciato per ultimo la partecipazione alla competizione elettorale lanciando la sfida con Maria Cunsolo, unica donna candidata. Insegnante originaria di Palagonia, 46 anni, è membro del Forum siciliano dei movimenti per l’acqua e responsabile del Clap, il Comitato lentinese per l’acqua pubblica. Dal 2010 al 2012 è stata coordinatrice locale di Sel. Gli assessori indicati sono Nunziatella Pollara e Antonio Zacco. Diciotto, dunque, le liste presentate per il rinnovo del consiglio comunale: 288 candidati per 16 posti.

clicca per vedere l’elenco completo dei candidati

http://www.webmarte.tv/amministrative-lentini-2016/

 

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com