breaking news

Lentini| Criminalità, Antiracket: “Intervenga il Prefetto”

12 Aprile 2016 | by Silvio Breci
Lentini| Criminalità, Antiracket: “Intervenga il Prefetto”
Cronaca
'
0

Per l’Associazione protezione imprese di Lentini e Carlentini il territorio è a rischio sicurezza, nonostante l’impegno delle forze di polizia. Popolazione allarmata. Chiesti ulteriori sforzi e nuovi strumenti.
Salvatore Giuffrida 1

Salvatore Giuffrida

 «Il tentativo malavitoso della scorsa notte testimonia l’estrema fragilità in cui è precipitata la sicurezza nel nostro territorio» che «sembra essere diventato terra di nessuno», ma dove «la gente non vuole assuefarsi all’idea che questa sia la sola realtà alla quale sottomettersi». Lo afferma in una nota l’associazione antiracket di Lentini e Carlentini a margine del tentativo di furto messo a segno all’alba di oggi, intorno alle 5, ai danni dello storico bar Navarria, nella centralissima via Conte Alaimo, dove quattro individui con il volto travisato e armati di pesanti mazze hanno sferrato violentissimi colpi contro la vetrata e la saracinesca del bar pasticceria. Tentativo di furto andato in fumo solo grazie al tempestivo intervento degli uomini del commissariato della Polizia di Stato e del personale di un istituto privato di vigilanza. «I ripetuti furti, le rapine, i danneggiamenti nei confronti di privati cittadini e di attività imprenditoriali – scrive in una nota il presidente dell’Apilc, l’Associazione protezione imprese di Lentini e Carlentini, Salvatore Giuffrida – vengono vissuti dalla popolazione con sempre maggiore preoccupazione. Tuttavia, per il compito che la nostra associazione si è impegnata a svolgere, e per i rapporti privilegiati che intratteniamo con le istituzioni, conosciamo bene l’attività intensa delle forze di polizia nel tentativo di porre un argine a queste iniziative delittuose». L’Apilc chiede «ulteriori sforzi e l’uso di nuovi strumenti nelle attività di contrasto, affinché in tempi rapidi si comincino a vedere risultati concreti». «Facendoci interpreti delle richieste insistenti che provengono dall’imprenditoria locale – afferma ancora Giuffrida – riteniamo che la presenza del Prefetto a Lentini potrebbe essere un segnale forte dell’attenzione che le istituzioni rivolgono al territorio». Il sindaco Alfio Mangiameli si è impegnato da parte sua a incontrare i colleghi di Carlentini e Francofonte, Pippo Basso e Salvatore Palermo. Una riunione organizzativa per decidere quali iniziative mettere in campo è in programma stasera, spontaneamente promossa da numerosi cittadini, commercianti e rappresentanti dell’associazionismo locale.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com