breaking news

Lentini | Dirigenti comunali, salgono da sei a otto

27 Dicembre 2017 | by Silvio Breci
Lentini | Dirigenti comunali, salgono da sei a otto
Politica
'
0

Ridisegnata dalla giunta la struttura di massima dimensione dell’ente. Istituiti due nuovi settori e rimodulate le rispettive competenze. Pubblicato l’avviso di selezione per la nomina dei coordinatori.

Rimodulato l’apparato burocratico. A un anno circa dalla ridefinizione della cosiddetta struttura di massima dimensione dell’ente, l’amministrazione comunale ne rimodula l’articolazione e riporta a otto i settori dopo averli inizialmente ridotti a sei. Un provvedimento – come si legge nella delibera con la quale la giunta ha approvato la configurazione del nuovo apparato burocratico – dettato dalla necessità di «implementare e razionalizzare le politiche tributarie locali, di istituire un apposito settore che si occupi del nuovo sito web dell’ente, dei sistemi informativi e del centro elaborazione dati, anche per implementare i servizi di controllo interno e la comunicazione con la cittadinanza, e di rafforzare infine la competenza sui beni immobili comunali anche alla luce della presenza di edifici di notevole valore storico e artistico».

Due nuovi settori. L’esecutivo ha in pratica assegnato alcune funzioni ad altri settori creandone due nuovi e procedendo a una rimodulazione complessiva delle rispettive competenze. Nel dettaglio, sono state sfoltite le competenze del primo settore: contratti, servizi demografici e servizi informativi e Ced sono stati assegnati al settimo settore di nuova istituzione, che si occuperà anche del sito web. All’ottavo settore, anch’esso di nuova istituzione, è stata attribuita la competenza sui beni immobili comunali (che era del primo), sul patrimonio (che era del terzo) e sui tributi locali (che era del quinto). Restano invariate le competenze del secondo settore (servizi sociali, istruzione e scuola materna), del quarto (urbanistica e lago, edilizia privata e fonti energetiche, Suap e commercio, verde pubblico, randagismo e protezione civile) e del sesto (polizia municipale e viabilità).

L’avviso di selezione per la nomina dei coordinatori. L’amministrazione ha contestualmente dato il via, con la pubblicazione di un apposito avviso di selezione, alle procedure per la nomina dei nuovi coordinatori, fatte ovviamente salve le probabili riconferme. Alla selezione potranno partecipare i dipendenti di ruolo inquadrati nella categoria D, mentre per il sesto settore (polizia municipale e viabilità) i dipendenti appartenenti al profilo di specialista di vigilanza. Fissata per il 5 gennaio la scadenza per la presentazione delle richieste di partecipazione alla selezione.

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com