breaking news

Lentini | Donna ferita da un colpo di pistola mentre fa benzina

6 Novembre 2017 | by Silvio Breci
Lentini | Donna ferita da un colpo di pistola mentre fa benzina
Cronaca
1

L’inquietante episodio ieri sera in via Vittorio Emanuele III. Vittima una donna di 46 anni ora ricoverata in ospedale. Era in compagnia del marito. A sparare un individuo giunto con un complice a bordo di un ciclomotore e fuggito subito dopo il ferimento.

Gravissimo episodio in pieno centro. Sono ancora senza un volto e un nome i due individui che nel tardo pomeriggio di ieri si sono resi protagonisti di un gravissimo episodio culminato nel ferimento di una donna che aveva appena terminato di rifornire di benzina la propria autovettura in una stazione di servizio in pieno centro cittadino. La vittima è una donna di 46 anni che al momento del ferimento era peraltro in compagnia del marito.

La ricostruzione dell’accaduto. L’episodio si è verificato in via Vittorio Emanuele III, intorno alle 19.30, presso la stazione di servizio della Esso. Giunti a bordo di un ciclomotore, i due individui avrebbero farfugliato qualcosa all’indirizzo della coppia prima di far fuoco. Forse al culmine di un diverbio, uno dei due misteriosi individui ha impugnato una pistola di piccolo calibro e ha esploso un colpo all’indirizzo della donna rimasta ferita al fianco destro. Dopo lo sparo i due sono fuggiti e hanno fatto perdere le loro tracce. Attinta dal colpo di pistola mentre stava per risalire in auto dopo aver fatto benzina, la vittima ha capito solo dopo qualche istante e a causa del dolore di essere stata ferita da una pistolettata.

Indagini a 360 gradi. Secondo quanto riferito dalla stessa vittima agli agenti del commissariato della Polizia di Stato di Lentini che stanno adesso attivamente indagando per fare piena luce sul misterioso e inquietante episodio, avrebbe sentito inizialmente solo il rumore di quello che solo dopo ha capito essere stato un colpo d’arma da fuoco. Immediatamente accompagnata dal marito al pronto soccorso, la donna è adesso ricoverata in ospedale dove sarà sottoposta a un intervento chirurgico per l’estrazione del proiettile che fortunatamente non avrebbe leso parti vitali. La prognosi per lei è di 30 giorni.

© Riproduzione riservata

One Comment

  1. Francesco says:

    E una vergogna prendersela con de persone senza motivo e assurdo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com