breaking news

Lentini | “EquiLibri”, progetto per promuovere i libri e la lettura

8 Ottobre 2018 | by Silvio Breci
Lentini | “EquiLibri”, progetto per promuovere i libri e la lettura
Cultura
'
0

L’amministrazione comunale partecipa al bando del Centro per il libro e la lettura del ministero dei Beni e delle Attività Culturali.

Le “Città che leggono”. Si chiama “EquiLibri” il progetto con il quale l’amministrazione comunale ha partecipato al bando per l’assegnazione di finanziamenti che il Centro per il libro e la lettura – istituto autonomo del ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – ha predisposto per promuovere la realizzazione di attività che puntino alla diffusione del libro e della lettura. Partecipazione resa possibile dalla precedente iscrizione di Lentini – insieme con altre sole quattro città della provincia, ovvero Noto, Avola, Floridia e Augusta – nell’elenco delle “Città che leggono” per il biennio 2018-2019. Qualifica grazie alla quale il Cepell, d’intesa con l’Anci, valorizza le amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità sul proprio territorio politiche pubbliche di promozione della lettura.

Il progetto “EquiLibri”. Con il progetto “EquiLibri” l’amministrazione comunale punta dunque a incentivare la lettura tra i bambini, i giovani, le fasce svantaggiate e le persone con disabilità. Diverse le iniziative immaginate: “Leggo le tue storie” (concorso rivolto ai più piccoli per la selezione di storie da pubblicare e distribuire nelle scuole primarie), “Qui libri” (postazioni per lo scambio di libri da realizzare in alcuni luoghi di aggregazione come associazioni, scuole, chiese), “Libri per strada” (percorsi di lettura itineranti per favorire la riscoperta del territorio e la fruizione del libro in contesti diversi da quelli normalmente destinati alla lettura), “Libri per te” (la promozione della lettura negli ambienti ospedalieri coinvolgendo le associazioni impegnate nell’assistenza alle persone diversamente abili), “Libri con te” (iniziative di interscambio culturale con gli ospiti del Cas che in momenti diversi rivestiranno il ruolo di uditori e lettori).

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com