breaking news

Lentini | Euboia, la subcolonia di Leontinoi: libro di Massimo Frasca venerdì al Circolo Alaimo

25 Maggio 2022 | by Silvio Breci
Lentini | Euboia, la subcolonia di Leontinoi: libro di Massimo Frasca venerdì al Circolo Alaimo
Cultura
'
0

Il volume (Gangemi Editore) sarà presentato per iniziativa di Archeoclub, Rotary e Rotaract. L’autore delinea un quadro esauriente della storia del sito di monte San Mauro di Caltagirone.

La presentazione. «Monte San Mauro di Caltagirone e la calcidese Euboia. Archeologia in Sicilia con note inedite di scavo» è il titolo del libro di Massimo Frasca che sarà presentato venerdì 27 maggio alle 18.30 al Circolo Alaimo per iniziativa di Archeoclub, Rotary e Rotaract di Lentini. Il volume, edito da Gangemi Editore, sarà presentato dal direttore del Parco archeologico di Leontinoi-Megara, Lorenzo Guzzardi.

Monte San Mauro di Caltagirone. Il sito archeologico di monte San Mauro fu sede di un modesto villaggio siculo e, in seguito, di una vasta e fiorente città greca in grado di produrre e acquisire oggetti di elevata fattura in pietra, argilla, metallo e faïence. Il riesame di tutta la documentazione acquisita in poco più di un secolo di ricerche archeologiche, insieme al vaglio dei documenti di archivio, anche inediti, ha consentito all’autore di delineare un quadro esauriente della storia del sito e di chiarire quei punti rimasti finora poco definiti nella letteratura archeologica. I dati acquisiti permettono di affermare che verso la fine del VII secolo a.C. un gruppo misto di Greci provenienti dalle città fondate sulle coste della Sicilia o direttamente dalla Grecia e, in particolare, dall’Asia Minore si stabilì a monte San Mauro con modalità insediative del tutto differenti rispetto all’abitato protostorico preesistente. La città, che era sotto il controllo politico dei Calcidesi, fornisce un valido supporto all’ipotesi dell’identificazione con Euboia, la subcolonia di Leontinoi distrutta da Gelone di Siracusa intorno al 480 a.C. Data che coincide con la fine della frequentazione di monte San Mauro riscontrata dagli scavi archeologici.

L’autore. Massimo Frasca, professore associato di archeologia classica all’Università di Catania, è stato allievo della Scuola archeologica di Atene. Ha insegnato archeologia della Magna Grecia all’Università della Calabria-Cosenza e metodologia della ricerca archeologica all’Università di Palermo (sede di Agrigento). È stato direttore della Scuola di specializzazione in beni archeologici dell’Università di Catania e ha diretto numerosi scavi archeologici in Sicilia e in Italia meridionale. È autore di numerosi volumi e articoli.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *