breaking news

Lentini | Evade dai domiciliari e tenta un furto in appartamento, poi ingaggia una mega rissa

21 Gennaio 2019 | by Silvio Breci
Lentini | Evade dai domiciliari e tenta un furto in appartamento, poi ingaggia una mega rissa
Cronaca
0

Manette per un ventunenne già ai domiciliari. Il giovane con due complici tenta un furto in un’abitazione ma viene scoperto. Sette persone denunciate per rissa.

Evade di nuovo ma stavolta finisce in carcere. Evade nuovamente dai domiciliari e con la complicità di alcuni amici tenta un furto in un appartamento. Ma vengono scoperti dalle vittime e ne nasce una violenta rissa che si conclude con un arresto e con la denuncia di altre sette persone. A finire in manette è stato Raoul Lo Re, 21 anni, lentinese, arrestato per i reati di evasione, tentato furto in appartamento e rissa. Lasciata la propria abitazione, dove era già agli arresti domiciliari, il giovane ha tentato di mettere a segno un furto all’interno di un’abitazione insieme a due suoi amici. Ma quando sono stati sorpresi è scoppiata una violentissima rissa tra i congiunti e gli amici del Lo Re e i familiari della proprietaria dell’immobile dove si stava per perpetrare il furto.

Sette persone denunciate per rissa. Gli investigatori del Commissariato della Polizia di Stato di Lentini, ricostruita la vicenda, hanno arrestato il Lo Re e lo hanno condotto in carcere. Inoltre hanno denunciato per il reato di rissa altre sette persone. Il giovane, sebbene già sottoposto al regime degli arresti domiciliari per aver commesso reati contro il patrimonio a Lentini nel 2018, già nella giornata di sabato era stato arrestato e nuovamente sottoposto ai domiciliari dai carabinieri che lo avevano sorpreso fuori dalla propria abitazione.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com