breaking news

Lentini| Fondazione Pisano, borse di studio: la graduatoria definitiva

30 Maggio 2016 | by Silvio Breci
Lentini| Fondazione Pisano, borse di studio: la graduatoria definitiva
Cultura
0
Reso noto l’elenco degli assegnatari delle borse di studio relative all’anno scolastico e accademico 2015-2016. Saranno erogati in tutto ventuno assegni.

È stata pubblicata sul sito del Comune di Lentini la graduatoria definitiva del concorso per il conferimento delle borse di studio della Fondazione “Ing. Vincenzo Pisano” relative all’anno scolastico e accademico 2015-2016. Il bando prevedeva l’assegnazione di venti borse di studio di 500 euro (quattro per ciascuno dei cinque anni) agli studenti delle scuole secondarie statali di secondo grado, di nove borse di studio di 1.000 euro (quattro per il primo anno, tre per il secondo e due per il terzo) agli studenti iscritti ai corsi di laurea triennale dell’università di Catania, di tre borse di studio di 1.000 euro (due per il primo e una per il secondo anno) agli studenti iscritti ai corsi di laurea magistrale dell’ateneo catanese, di otto borse di studio di 1.000 euro (due per il primo e secondo anno e una per gli anni dal terzo al sesto) agli studenti iscritti ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico sempre dell’università di Catania, di cinque borse di studio di 1.500 euro (una per ciascun anno, dal primo al terzo del corso triennale e dal primo al secondo del corso magistrale) agli studenti iscritti presso altre università italiane statali o all’estero, di cinque borse di studio di 1.000 euro (una per anno dei corsi di laurea di primo e secondo livello) agli studenti iscritti ad accademie, conservatori, istituti musicali e coreutici. Tuttavia, prevedendo il bando determinati requisiti generali, economici e di merito, alcune borse di studio non hanno assegnatari. Guidata da Rossana Sampugnaro, ricercatrice di Sociologia dei fenomeni politici presso il dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’università di Catania, dove attualmente insegna Sociologia e Comunicazione politica, la fondazione prende il nome dall’ingegnere Vincenzo Pisano, lentinese trasferitosi a Genova e lì deceduto, all’età di 93 anni, il 3 marzo 1969. Pisano lasciò tutti i suoi beni al comune di Lentini con l’obbligo di costituire una fondazione per l’assegnazione di borse di studio agli studenti meritevoli e bisognosi della città. Qui la graduatoria definitiva.

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com