breaking news

Lentini| Furto ed estorsione, due fratelli in manette

14 Gennaio 2017 | by Silvio Breci
Lentini| Furto ed estorsione, due fratelli in manette
Cronaca
0

La vittima un piccolo imprenditore agricolo al quale si erano rivolti per chiedergli un lavoro. Impossessatisi di un pc portatile, gli chiesero del denaro in cambio della restituzione.

fratelli boscoAvevano preso di mira un piccolo imprenditore agricolo di Lentini che conoscevano e con la scusa di chiedergli un posto di lavoro erano andati a fargli visita. Approfittando però di un suo momento di distrazione, gli avevano rubato un computer per poi, dopo qualche tempo, presentandosi come mediatori, offrirgli la possibilità della restituzione dietro pagamento di una piccola somma di denaro. Tutto è filato liscio fino a quando la vittima non si è rivolta alla polizia. In manette con l’accusa di furto ed estorsione due fratelli di Lentini di 28 e 19 anni, Giuseppe e Michael Bosco, arrestati ieri dagli agenti del locale commissariato di polizia in esecuzione di due ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari emesse, dopo mesi di indagini, dal gip del tribunale di Siracusa. La vicenda risale all’estate scorsa. I due fratelli – la vittima conosceva solo il maggiore dei due – si presentarono in casa dell’uomo con la scusa della ricerca di un lavoro, ma poi lo derubarono di un pc portatile. Accortosi della mancanza, l’uomo denunciò il furto alla polizia. Dopo qualche giorno il maggiore dei due fratelli si propose come mediatore per far riavere all’uomo il pc in cambio di 50 euro. La vittima decise di pagare, ma dopo alcuni giorni il maggiore dei fratelli Bosco si ripresentò per chiedere altro denaro. Stanco delle richieste, l’uomo si rivolse alla polizia per denunciare quanto accaduto. Al termine delle indagini e degli opportuni riscontri, i due fratelli sono stati arrestati ieri in esecuzione di due ordinanze emesse dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Siracusa. I due sono adesso ai domiciliari e dovranno rispondere dei reati di furto ed estorsione. Sempre gli agenti del commissariato di polizia di Lentini hanno denunciato un 34enne residente a Carlentini per inosservanza di un provvedimento del giudice e un 46enne per il reato di minacce a mezzo telefono.

© Riproduzione riservata

musicafestival_650x50_def

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com