breaking news

Lentini| Gemellaggio nel segno della legalità con gli studenti di Scandicci

6 Febbraio 2017 | by Silvio Breci
Lentini| Gemellaggio nel segno della legalità con gli studenti di Scandicci
Attualità
'
0

Da giovedì a domenica 15 studenti della cittadina toscana saranno ospiti di altrettanti studenti lentinesi. Coinvolti gli istituti comprensivi “Guglielmo Marconi” di Lentini e “Altiero Spinelli, “Rossella Casini” e “Vasco Pratolini” di Scandicci. Partner del progetto anche i due Comuni e la cooperativa “Beppe Montana”.

un recente campo estivo della marconi nella fattoria della legalitàSperimentare percorsi comuni di educazione alla legalità. È l’obiettivo di un gemellaggio tra l’istituto comprensivo “Guglielmo Marconi” di Lentini e 3 istituti comprensivi di Scandicci, “Altiero Spinelli, “Rossella Casini” e “Vasco Pratolini”. Partner del progetto anche i due Comuni e la cooperativa “Beppe Montana”, che gestisce i terreni confiscati alla mafia di Motta Sant’Anastasia e di contrada Cuccumella a Lentini dove è stata realizzata la “Fattoria della legalità” (nella foto qui accanto un recente campo estivo degli alunni dell’istituto “G. Marconi” all’interno della Fattoria della Legalità).

Campo di lavoro per 30 alunni. Proprio quei terreni saranno nei prossimi giorni il campo di lavoro per 30 alunni dei 4 istituti, ovvero 15 del “Guglielmo Marconi” di Lentini e 15 (5 per ognuno dei 3 istituti) di Scandicci, cittadina della cintura fiorentina di 50 mila abitanti, di cui circa 15 mila nella fascia d’età scolare, da anni impegnata sui temi della legalità e della cittadinanza attiva.

Le arance: “Vitamine per la scuola”. Da 4 anni, infatti, anche in occasione della mezza maratona cittadina denominata “Di corsa contro le mafie”, le scuole di Scandicci e l’assessorato comunale alla Pubblica Istruzione portano avanti una campagna dal titolo “Vitamine per la scuola” per la vendita di arance prodotte da Libera Terra in Sicilia, il cui ricavato è destinato a finanziare le attività di educazione alla legalità nelle scuole e nei luoghi confiscati alle mafie. Le arance saranno raccolte proprio dai 30 alunni scelti come “testimoni di legalità”.

Il programma del gemellaggio. Da giovedì 9 a domenica 12 febbraio, infatti, i 15 studenti di Scandicci saranno ospiti dei 15 studenti lentinesi e insieme, nei terreni della cooperativa “Beppe Montana”, parteciperanno alla raccolta. Le arance saranno poi vendute nella cittadina fiorentina dal 16 al 19 febbraio nell’ambito della settimana della legalità alla quale prenderanno parte a loro volta gli studenti lentinesi. Giovedì mattina alle 10.30 è in programma la cerimonia di accoglienza degli studenti di Scandicci alla “G. Marconi”. Venerdì l’incontro con Libera, con la cooperativa “Beppe Montana” e con Slow Food (sponsor della giornata insieme all’Associazione antiracket di Lentini e Carlentini) e la raccolta delle arance. Sabato mattina, accompagnati dall’associazione culturale Talè, gli alunni toscani visiteranno Lentini e il palazzo Beneventano, dove a far loro da guida sarà invece Italia Nostra. Nel pomeriggio assisteranno a un concerto della scuola musicale Simphonia. Domenica la visita di Catania e il rientro a Scandicci.

© Riproduzione riservata

musicafestival_650x50_def

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com