breaking news

Lentini | Il disastro di viale Regione Siciliana e la rabbia degli automobilisti

24 Febbraio 2022 | by Silvio Breci
Lentini | Il disastro di viale Regione Siciliana e la rabbia degli automobilisti
Attualità
'
0

Vere e proprie voragini costellano le poche centinaia di metri del tracciato di uno dei principali ingressi alla città dalla “ragusana”. Decine gli episodi di auto danneggiate, con sospensioni distrutte e copertoni squarciati.

Viale Regione Siciliana sempre più a rischio. In viale Regione Siciliana le buche sono come crateri. Da settimane centinaia di automobilisti denunciano, sui social e non solo, sospensioni distrutte e copertoni squarciati con una frequenza quotidiana e minacciano azioni risarcitorie. È un eufemismo definire gravi le condizioni in cui versa ormai da troppo tempo viale Regione Siciliana, una delle arterie di accesso alla città dalla statale 194 Catania-Ragusa. Vere e proprie voragini costellano le poche centinaia di metri del tracciato, che dalla “ragusana” si insinua nel cuore commerciale della città incrociando prima via Biviere, poi – assumendo la diversa denominazione di viale Kennedy – la centralissima “nuova” via Etnea. Autentiche voragini che costringono gli automobilisti a rallentare la marcia e a zigzagare per provare a scongiurare incidenti dalle gravi conseguenze.

Condizioni già pessime ora peggiorate. A onor del vero era già così da tempo viale Regione Siciliana, ma ad aggravare ulteriormente le sue condizioni di totale dissesto il traffico pesante che per settimane vi è stato dirottato per la chiusura al transito del tratto della statale 194 Catania-Ragusa interessato dai lavori, appaltati dall’Anas, per la costruzione di una rotatoria all’altezza dell’incrocio con la strada di accesso alla zona industriale della città. Centinaia di auto e mezzi pesanti ogni giorno che hanno letteralmente sfigurato la carreggiata rendendola impraticabile. Nonostante le veementi proteste degli automobilisti, la strada continua a rimanere nelle condizioni in cui versa ormai da mesi. Inquieta – denunciano molti cittadini costretti a percorrere quotidianamente quella “strada trappola” – il silenzio dell’amministrazione comunale. Nelle scorse settimane alcune voragini erano state provvisoriamente tappate con della terra, ma c’è voluto poco perché la soluzione si rivelasse inadeguata. L’amministrazione comunale nei giorni scorsi aveva aperto un confronto con l’Anas per trovare una soluzione, ma intanto il disastro di viale Regione Siciliana continua a peggiorare.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *