breaking news

Lentini | Impianto di biogas, il Coordinamento per il territorio chiede la convocazione di un consiglio comunale

25 Novembre 2019 | by Silvio Breci
Lentini | Impianto di biogas, il Coordinamento per il territorio chiede la convocazione di un consiglio comunale
Attualità
'
0

Progettato da una società ragusana che ha già chiesto la variante urbanistica. Sorgerebbe in contrada Bonvicino. Il Comune ha già espresso parere contrario in conferenza dei servizi. Il Coordinamento: «Altro affare ai danni degli abitanti. Tutta la comunità dica no».

La richiesta di convocazione. Un consiglio comunale per dire no a una richiesta di variante urbanistica per la realizzazione di un impianto per la produzione di biogas. A chiederne con urgenza la convocazione, prima della conferenza dei servizi già fissata per il prossimo 3 dicembre, è il Coordinamento per il territorio che parla di “pazienza finita” e di “altro affare ai danni degli abitanti”.

Un “Polo produttivo sviluppo sostenibile”. Il “Polo produttivo sviluppo sostenibile” – un impianto di biogas alimentato dalla frazione organica dei rifiuti solidi urbani e un comparto agricolo per la coltivazione in serra di micro-alghe – è quello che in contrada Bonvicino, su un’area di poco meno di 64 mila metri quadrati, di fronte alla discarica di Grotte San Giorgio, vorrebbe realizzare una società di Chiaramonte Gulfi, la Vittoria Energia Srl, che lo scorso 15 maggio ha già chiesto formalmente la variante allo strumento urbanistico necessaria per la realizzazione di un impianto che avrebbe una capacità di trattamento di 31 mila tonnellate l’anno, poco meno di 100 tonnellate al giorno, di frazione organica dei rifiuti solidi urbani.

Tutti favorevoli tranne… Solo pochi giorni fa, il 7 novembre, nel corso di una conferenza dei servizi tutti gli enti convocati hanno espresso parere favorevole al progetto, compresa l’Asp di Siracusa per il tramite del Siav, il Servizio igiene ambienti di vita. Tutti tranne il Comune di Lentini, che ha espresso, motivandolo, parere contrario. Già lo scorso anno l’amministrazione comunale aveva messo tutto nero su bianco inviando al coordinatore del settore urbanistica una nota, a firma del sindaco Saverio Bosco e dell’assessore all’Ecologia Alessio Valenti, con la quale esprimeva “indirizzo politico contrario” alla realizzazione dell’impianto poiché “non in linea con la programmazione dell’esecutivo”. Lo stesso Assessorato regionale al territorio e ambiente, per il tramite dell’Ufficio territoriale ambiente di Siracusa, ha rilasciato parere favorevole chiedendo una integrazione documentale. Il Libero consorzio comunale di Siracusa si è invece riservato di esprimere il proprio parere.

Coordinamento: «Territorio già inquinato». Per il Coordinamento per il territorio «l’impianto sorgerebbe in un territorio che ha già un’altissima concentrazione di discariche e in un contesto gravato da numerose altre fonti inquinanti». Fondamentale, dunque, per il Coordinamento, sostenere il parere contrario dell’amministrazione «con una delibera di negazione della variante urbanistica richiesta che sia espressione, attraverso il consiglio comunale, di tutta la comunità».

«Come mai proprio a Lentini?». «Come mai proprio a Lentini e perché proprio in contrada Bonvicino?», si chiede il Coordinamento per il territorio. «Come si legge nella relazione del Comune – afferma il Coordinamento – Lentini produce circa 860 tonnellate di frazione organica di rifiuti solidi urbani. Facendo due conti sorge spontanea un’altra domanda: la società dove prenderà il materiale da “lavorare” dato che vuol trattare 31 mila tonnellate l’anno di frazione organica? Si tratta chiaramente dell’ennesimo impianto sovradimensionato che non tiene conto delle reali esigenze della comunità. Oltre a un ulteriore incremento delle fonti inquinanti, vedremo camion e camion percorrere le nostre strade per portare all’impianto rifiuti di tutte le province».

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com