breaking news

Lentini | Jana, la poiana con le ali amputate che non potrà più volare

8 Dicembre 2019 | by Silvio Breci
Lentini | Jana, la poiana con le ali amputate che non potrà più volare
Attualità
'
0

Il rapace trovato nei giorni scorsi in contrada Scalpello, lungo la linea ferrata. Aveva le ali quasi spezzate ed è stato necessario amputargliele.

La triste storia di Jana. Non potrà più volare, ma potrà comunque continuare a vivere. Una storia a lieto fine ma non troppo. È la storia di Jana – così è stata soprannominata – la poiana ferita e recuperata nei giorni scorsi lungo un binario in contrada Scalpello, vicino a un cavalcaferrovia sul quale erano impegnati alcuni operai. Sono stati loro – dopo avere tentato invano per diverse volte e per ore di mettersi in contatto con enti specializzati che potessero provvedere al recupero del rapace – a chiedere aiuto alla fine a Rita Brancato, assessore al randagismo e prima ancora amante degli animali, che ha messo in salvo il volatile.

Il delicato intervento di amputazione delle ali. «La poiana – racconta – era gravemente ferita, aveva un’ala rotta e l’altra quasi interamente staccata dal resto del corpo. Forse a causa di un violentissimo impatto con un treno in corsa, visto che non aveva pallini di fucile nel corpo. Per la gravità del trauma subito è stato necessario purtroppo amputare entrambi le ali alla poiana». Un delicato intervento chirurgico, durate quasi due ore, effettuato nello studio del veterinario Stefano Cardillo, specializzato in patologia aviaria del coniglio e della selvaggina. Nonostante la complessità dell’intervento e dopo essere stata alimentata, Jana si è ripresa benissimo e ora trascorrerà il resto dei suoi giorni nel Centro recupero fauna selvatica di Messina, i cui volontari sono venuti a prenderla a Lentini.

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com