breaking news

Lentini | La Cgil contro la chiusura temporanea del reparto di Geriatria

2 Giugno 2018 | by Silvio Breci
Lentini | La Cgil contro la chiusura temporanea del reparto di Geriatria
Sanità
0

Alosi e Censabella parlano di «fatto molto grave». In programma l’accorpamento con la Medicina. Per il sindacato necessario procedere alle assunzioni di medici, infermieri e tecnici.

Accorpamento Geriatria con Medicina: «Fatto molto grave». «La prospettata chiusura temporanea del reparto di Geriatria e Lungodegenza dell’ospedale di Lentini e il suo contestuale e parziale accorpamento con il reparto di Medicina è un fatto molto grave che non possiamo accettare». A denunciarlo sono il segretario provinciale della Cgil, Roberto Alosi, e il segretario della Camera del Lavoro, Paolo Censabella.

Reparto importantissimo. «A distanza di un mese dall’attivazione del reparto di Rianimazione e mentre aspettiamo che esso entri a regime con tutti i posti letto previsti – affermano Alosi e Censabella – dovremmo subire la chiusura di un reparto importantissimo per i nostri utenti più anziani e deboli per mancanza del personale».

Necessario procedere alle assunzioni. Nel denunciare una situazione ritenuta «inaccettabile e irrazionale», la Cgil richiama l’attenzione sulla necessità e l’urgenza di procedere con rapidità alle assunzioni di medici, infermieri e tecnici per garantire i livelli essenziali di assistenza. Nello specifico per riattivare i posti letto di osservazione breve intensiva al pronto soccorso e per rendere più efficienti tutti i servizi sanitari, compresi quelli in capo al Distretto e in particolare dedicati agli anziani, ovvero la Rsa (Residenza sanitaria assistenziale), la Suap (Speciale unità di accoglienza permanente), la Lungodegenza e la Riabilitazione.

L’appello ai sindaci. «Ci auguriamo – affermano Alosi e Censabella – che anche i sindaci della zona facciano sentire la loro voce e facciano pesare il loro potere di intervento nell’interesse generale di tutti i cittadini».

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com