breaking news

Lentini | La chiesa rupestre del Crocifisso apre ai visitatori

30 Agosto 2017 | by Silvio Breci
Lentini | La chiesa rupestre del Crocifisso apre ai visitatori
Attualità
0

L’iniziativa sabato in occasione delle celebrazioni per il 500° anniversario della traslazione delle reliquie dei santi martiri Alfio, Filadelfo e Cirino. Sempre sabato l’inaugurazione del sagrato dell’ex cattedrale. Venerdì la presentazione di un libro dal titolo “Nelle mani di sant’Alfio”.

Le iniziative per il 500° anniversario della traslazione delle reliquie. Una serie di iniziative farà da contorno alle celebrazioni per il 500° anniversario della traslazione delle reliquie dei santi martiri Alfio, Filadelfo e Cirino avvenuta il 2 settembre 1517 quando appunto le spoglie mortali dei patroni di Lentini furono riportate in città dopo il ritrovamento nel convento basiliano di San Filippo di Fragalà, nel territorio del piccolo Comune di Frazzanò, in provincia di Messina, dove erano state nascoste nell’VIII secolo.

Apertura straordinaria della chiesa rupestre del Crocifisso. Sabato sarà visitabile dalle 9 alle 12 la chiesa rupestre del Crocifisso. A organizzare la visita guidata l’Archeoclub di Lentini in collaborazione con le associazioni SiciliAntica e Neapolis, l’amministrazione comunale e la chiesa di Sant’Alfio. Davanti alla Chiesa Madre sarà disponibile un bus navetta che accompagnerà i visitatori. Il complesso rupestre del Crocifisso sorge sul versante orientale del colle Metapiccola ed è annoverato, per la ricchezza dei suoi affreschi, tra cui un Cristo Pantocratore assiso in trono del XIII, tra gli oratori più importanti della Sicilia bizantina.

“Nelle mani di sant’Alfio”, la devozione a Lentini, Trecastagni e Sant’Alfio. Sempre nell’ambito delle iniziative promosse in occasione del 500° anniversario della traslazione delle reliquie dei santi martiri, venerdì sera, alle 19, nella chiesa del Carmine, sarà presentato il libro di Alessandro Miccione dal titolo “Nelle mani di sant’Alfio”, un viaggio nel mondo dei devoti ai santi martiri Alfio, Filadelfo e Cirino nelle città di Lentini, Trecastagni e Sant’Alfio. A presentare il volume sarà Elio Cardillo, primo spingitore emerito della vara di sant’Alfio. Alla presentazione, oltre l’autore, interverranno il parroco della Chiesa Madre di Lentini, don Maurizio Pizzo, e il primo spingitore della vara di sant’Alfio, Nello Piccolo.

Sagrato ex cattedrale restaurato, sabato l’inaugurazione. Sempre sabato alle 17.45 il sagrato in ciottoli bianchi e neri dell’ex cattedrale sarà inaugurato e simbolicamente riconsegnato alla città dopo il restauro conservativo interamente finanziato dalla locale sezione dell’Archeoclub.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com