breaking news

Lentini| La città riabbraccia sant’Alfio

9 Maggio 2016 | by Silvio Breci
Lentini| La città riabbraccia sant’Alfio
Attualità
0
Da questa sera nel vivo i festeggiamenti patronali. Stanotte il “giro santo” dei “nuri”. Domani alle 10 l’uscita trionfale del simulacro.

Con il commovente giro dei “nuri” entreranno nel vivo tra pochissime ore i festeggiamenti patronali in onore di sant’Alfio e dei suoi fratelli minori Filadelfo e Cirino, che a Lentini, il 10 maggio del 253, subirono il martirio per quella fede in Cristo che non vollero rinnegare neppure di fronte alla certezza del supplizio cui sarebbero andati incontro. Preceduti dalla novena di preparazione cominciata l’1 maggio, i festeggiamenti patronali entreranno nel vivo stasera con la processione della sacra reliquia e proseguiranno nella notte con il coinvolgente “giro santo” dei “nuri”, gli uomini scalzi e a torso nudo che – con indosso solo calzoncini bianchi, un nastro rosso a tracolla, un mazzo di fiori in mano o un pesante cero sulle spalle – attraverseranno i luoghi che la tradizione indica come quelli nei quali si compì il sacrificio di sangue dei tre fratelli. Domani mattina, alle 10, l’uscita trionfale del simulacro argenteo di sant’Alfio che attraverserà, dopo il giro d’onore in piazza Umberto, le strade principali della città per ricevere l’affettuoso abbraccio delle migliaia di devoti. Mercoledì mattina, alle 11.30, sarà l’arcivescovo di Siracusa mons. Salvatore Pappalardo a presiedere il solenne pontificale nella ex cattedrale. Sempre mercoledì, alle 18.00, in piazza Umberto, l’ormai tradizionale omaggio dei fedeli a sant’Alfio e la benedizione della città. I festeggiamenti si concluderanno nella notte tra mercoledì e giovedì con il classico spettacolo pirotecnico-musicale e il rientro in chiesa della vara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com