breaking news

Lentini | La giornata contro la violenza sulle donne e il giallo irrisolto che aleggia sulla città

22 Novembre 2021 | by Silvio Breci
Lentini | La giornata contro la violenza sulle donne e il giallo irrisolto che aleggia sulla città
Attualità
'
0

Diverse le iniziative in programma giovedì 25 novembre. Nella sede del Comitato Antudo il taglio gratuito dei capelli per sostenere l’associazione “Un angelo per capello”. Altri incontri promossi dalla Fidapa, dal Masci e dall’istituto Vittorini-Gorgia.

La giornata contro la violenza sulle donne e il giallo irrisolto. Diverse le iniziative in programma giovedì 25 novembre per celebrare la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Alcuni interessanti momenti di riflessione su un tema di straordinaria attualità in una città in cui, tuttavia, continua a rimanere avvolto nel mistero – tra silenzio e indifferenza? – il giallo della morte, lo scorso luglio, di Lucia Marino e dell’anziana madre Francesca Oliva, di 56 e 89 anni. I loro corpi furono trovati già in decomposizione a distanza di un paio di giorni l’uno dall’altro, il primo adagiato su un divano nell’abitazione di via Gorizia dove le due donne vivevano insieme, il secondo, avvolto nel cellophane e deposto all’interno di una cassa di zinco di una bara, in un garage in uso a un uomo di 38 anni, titolare di un’agenzia di pompe funebri, raggiunto, dopo il ritrovamento dei corpi e le prime indagini, da un fermo di indiziato di delitto per i reati di omicidio e occultamento di cadavere.

Antudo: “Diamoci un taglio”. È l’iniziativa proposta dal Comitato Antudo e dal movimento Terra per riflettere sul rapporto donne-salute e per dire “no alla violenza strutturale contro le donne”. L’appuntamento giovedì, dalle 15 alle 17.30, nella sede di via dei Vespri, dove sarà effettuato gratuitamente il taglio dei capelli. Le ciocche saranno donate all’associazione “Un angelo per capello” per la fabbricazione di parrucche per le pazienti oncologiche. «La pandemia – spiegano i promotori – ha reso più evidente la fragilità del sistema sanitario nazionale, da anni gravemente penalizzato da politiche rivolte alla privatizzazione e all’aziendalizzazione. A farne le spese sono state specialmente le donne. In tutta Italia, infatti, sono state registrate chiusure di consultori e servizi dedicati alle donne in gravidanza, la riduzione delle visite e la limitazione dei centri di diagnosi e prevenzione di patologie oncologiche e croniche, con un danno in termini di salute pubblica ancora non del tutto misurabile».

Le altre iniziative. Nell’auditorium del polivalente scolastico, alle 17.30, la Fidapa, in collaborazione con l’istituto superiore “Pier Luigi Nervi”, presenterà “Il volo delle farfalle. Lasciala libera di volare”. Promossa dal Masci, un’altra iniziativa si svolgerà alle 19 nella chiesa di Cristo Re con l’intervento della psicologa Gabriella Milone, dell’assistente sociale Stefania Scalone, del comandante di stazione dei carabinieri Silvio Puglisi, del sindaco Rosario Lo Faro e dell’associazione Angeli. Sempre giovedì mattina, in due turni, l’auditorium dell’istituto superiore Vittorini-Gorgia ospiterà la giornalista Adriana Pannitteri, autrice del libro “La forza delle donne”, liberamente ispirato all’efferato femminicidio di Giordana Di Stefano, l’associazione Ipazia e anche una rappresentante delle forze dell’ordine. L’evento si inserisce nell’ambito delle attività di promozione della lettura e di educazione alla legalità.

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com